Cronaca Ultime Notizie

Solidarietà per le case di riposo e il loro personale

27 Marzo 2020

author:

Solidarietà per le case di riposo e il loro personale

I residenti delle case di riposo stanno attraversando un momento difficile. A causa delle misure di Corona non hanno potuto ricevere visitatori per settimane. L’incoraggiamento e il sostegno vengono dall’esterno

Non solo i residenti hanno nostalgia dei parenti, ma anche molti bambini vorrebbero andare a trovare la nonna e il nonno. Poiché attualmente ciò non è possibile la Rete dei Centri Genitori Bambini(Elki) ha raccolto dei videomessaggi e li ha assemblati in un lungo filmato. Questo videoclip è stato poi inviato alle case di riposo e mostrato ai residenti. “Speriamo che questo ci abbia permesso di regalare un sorriso sui volti degli abitanti della casa e di diffondere la gioia”, dice Sara Passler, collaboratrice pedagogica della Rete.

Dal 19 marzo, anche Toni Bernhart, studioso di letteratura e scrittore, legge storie tratte dal libro “Olt-Graunr Geschichtn” della madre Elsa Patscheider. Le storie, che vengono presentate in dialetto, vengono caricate sulla piattaforma di streaming Vimeo in modo che possano essere riprodotte nelle case di riposo di tutta la provincia. Ogni giorno si aggiunge una nuova storia.

Link: www.vimeo.com/tonibernhart

Sostegno ai collaboratori attraverso la Croce Bianca

Purtroppo anche i collaboratori sono infettati dal virus corona. Particolarmente interessate sono la residenza di Castelrotto e quella di Ortisei.

In queste strutture i volontari della Croce Bianca stanno offrendo il proprio aiuto.

A Castelrotto, dieci volontari hanno subito accettato e supportano il personale infermieristico delle residenze per anziani durante le ore notturne – un bel gesto di solidarietà e di unione della comunità del paese.

I volontari della Croce Bianca hanno inoltre preso in carico diversi servizi del quotidiano nella residenza per anziani di Ortisei.

Il Südtiroler Schützenbund si è offerto anche di sostenere le residenze per anziani in caso di necessità.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *