Cultura & Società Ultime Notizie

Alto Adige. La scuola italiana punta al coinvolgimento delle famiglie

6 Ottobre 2019

author:

Alto Adige. La scuola italiana punta al coinvolgimento delle famiglie

“Non è possibile costruire un modello dettagliato che si adatti perfettamente ad ogni scuola. È invece necessario delineare una cornice che stabilisca obiettivi e valori comuni, all’interno della quale ogni realtà scolastica potrà fare riferimento, pur muovendosi in libertà. Questo significa valorizzare l’autonomia scolastica”. Ha aperto in questo modo il suo intervento il professor Angelo Paletta, docente dell’Università di Bologna, esperto in management di scuole e università, che venerdì 3 ottobre è intervenuto al seminario “La Direzione strategica della scuola italiana – Parte prima: Mission e Linee guida”. “La cosa importante – hanno detto l’assessore Giuliano Vettorato e il Sovrintendente Vincenzo Gullotta – è il gioco di squadra, e cioè il coinvolgimento di tutti gli attori che in modi diversi hanno a che fare con la scuola e si trovano sul territorio a cui essa fa riferimento, a partire, naturalmente, dalle famiglie”.
L’incontro è stato organizzato dalla Direzione istruzione e formazione per riflettere insieme a dirigenti, vicari e docenti, ma anche con una rappresentanza di studenti e genitori, sulle Linee guida, un documento presentato nel giugno scorso e pensato come una dichiarazione di valori, principi ed obiettivi per la scuola italiana. Nella mattinata Paletta ha tenuto un intervento durante il quale, partendo dal concetto di autonomia scolastica, ha approfondito il tema della visione educativa e della visione organizzativa della scuola, suggerendo ai presenti quali obiettivi porre e le modalità attraverso cui raggiungerli. Si è infine soffermato sul bilancio e la rendicontazione sociali delle scuole, indicandoli come strumenti utili per costruire il consenso all’interno della comunità in cui la scuola opera.
Nel corso della giornata, inoltre, i partecipanti hanno potuto approfondire la loro conoscenza della Formazione professionale italiana e si sono poi confrontati in piccoli gruppi su alcune macroaree declinate all’interno delle Linee guida. “È stata una giornata molto proficua” conferma il sovrintendente. “L’intervento del professor Paletta – ha aggiunto – ci ha permesso di riflettere su tematiche che sentiamo molto vicine e sulle quali quotidianamente dirigenti e docenti si confrontano. Nei gruppi di lavoro, poi, ogni partecipante ha potuto riportare le proprie esperienze concrete, avanzare le proprie proposte e riflettere sulle modalità con cui adottare nella pratica giornaliera le indicazioni delle Linee guida”.

Foto/c-ASP.  

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *