Cultura & Società Ultime Notizie

“Senza casa tutto è niente”, volontariato generoso per i senzatetto

23 Novembre 2022

author:

“Senza casa tutto è niente”, volontariato generoso per i senzatetto

“Dai margini al centro” è il titolo della campagna di sensibilizzazione dei commercianti di Bolzano che, a partire dalla giornata mondiale della tolleranza del 16 novembre, risplende di magenta in 21 vetrine e continuerà fino al 30 novembre. Le lavagnette nere recitano, tra l’altro, in lettere bianche: “Senza una casa, tutto è niente” o ” Porre fine al fenomeno dei senzatetto non è un’utopia.”. Sono frasi di Paul Tschigg, che ha preparato la campagna di vetrine per il dormizil insieme ad Angelika Huber. Inoltre, i senzatetto hanno dichiarato le loro preoccupazioni, che si possono leggere in modo impressionante anche nelle vetrine dei negozi: ” Siamo come voi. Il destino ci ha colpito e viviamo per strada. Può succedere a chiunque.” oppure “Fatica sulla strada, fatica nella testa e un bagaglio carico di preoccupazioni. Le notti in strada sono le peggiori. Non danno tregua.” Non dovrebbe accadere che in una città ricca come Bolzano le persone siano esposte a morire di freddo per strada, sottolinea Angelika Huber.
Con l’inverno alle porte, il freddo si fa sentire e a Bolzano non ci sono abbastanza alloggi per donne e uomini senza fissa dimora. Anche se l’Alimarket di Bolzano Sud ha aperto i battenti da pochi giorni, ci sono ancora circa 70 persone in strada. Nel dormizil di Bolzano c’è posto per 25 persone. Più di 100 volontari forniscono servizi notturni e colazioni per creare un’atmosfera familiare e incontrano le donne e gli uomini senza fissa dimora. L’associazione “housing first bozen ODV” gestisce il dormitorio. L’edificio a tre piani in Via Renon 25 è stato messo a disposizione all’associazione gratuitamente per 30 anni dalla Haselsteiner-Familien-Privatstiftung. I commercianti di Bolzano vogliono sensibilizzare l’opinione pubblica con i mobili color magenta esposti nelle loro vetrine e garantire più calore nel dormizil, cedendo i mobili in cambio di una donazione: il ricavato della vendita dei mobili che si terrà nella seconda domenica d’ Avvento, l’11 dicembre dalle ore 16.00 presso la floricoltura Schullian, sarà utilizzato per coprire i costi energetici sostenuti nel dormitorio per i senzatetto.

Foto. Senza casa tutto è niente

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com