Cronaca Ultime Notizie

Commercio e turismo in val d’Isarco, “non è andata male”

25 Ottobre 2022

author:

Commercio e turismo in val d’Isarco, “non è andata male”

I clienti comprano localmente e con più consapevolezza! -è il commento a del presidente mandamentale dell’Unione Hartmut Überbacher.
Il mandamento Val Isarco dell’Unione commercio turismo servizi Alto Adige fa una valutazione positiva dell’attuale situazione nei settori commercio, gastronomia e servizi. Fino a ora le stagioni estiva e autunnale sono andate bene, con il meteo che ci ha aiutato molto – afferma infatti il presidente mandamentale dell’Unione Hartmut Überbacher.
Pur con molte difficoltà e incertezze, siamo riusciti a superare la pandemia. Ma ciò non ha significato la fine dei problemi: con gli attuali aumenti dei prezzi in ambito energetico, e non solo, unita alla situazione politica in Europa orientale, la fine delle sfide non è ancora in vista
– aggiunge Überbacher.
Viste le premesse, il direttivo mandamentale dell’Unione mantiene un certo ottimismo nel prevedere che probabilmente le chiusure di attività saranno poche, se non addirittura nulle, nonostante l’aumento dei costi. La preoccupazione maggiore rimane l’incertezza, che rende più difficile programmare l’attività. Il direttivo mandamentale dell’Unione rileva inoltre con soddisfazione come i clienti acquistino con sempre maggiore consapevolezza e percepiscano più chiaramente il valore aggiunto di acquistare localmente.
Hartmut Überbacher conclude con un appello: Possiamo superare la situazione solo restando uniti: clienti, politica ed economia. Dobbiamo farlo per noi stessi e per tutta la società!

Foto. Hartmut Überbacher