Cultura & Società Editoriali Ultime Notizie

Ambasciatori e ambasciatrici per raggiungere il mondo dell’infanzia

26 Ottobre 2022

author:

Ambasciatori e ambasciatrici per raggiungere il mondo dell’infanzia

Uno dei compiti fondamentali dell’Ufficio della Garante per l’infanzia e l’adolescenza (GAIA) consiste nell’attività di informazione e prevenzione, la quale include, ad esempio, progetti di sensibilizzazione, conferenze e workshop. La GAIA si è posta l’obiettivo di rivolgersi direttamente a, e raggiungere sempre più, bambini,  bambine e giovani. Nelle scuole medie e superiori, infatti, essa è già spesso invitata a tenere relazioni: l’intenzione è ora quella di raggiungere anche i più giovani, cioè coloro che frequentano le scuole dell’infanzia e primarie.
“Per riuscire ad avvicinare le bambine e i bambini più piccoli, anche nel 2023, sempre in collaborazione con la Facoltà di Scienze della Formazione della Libera Università di Bolzano, vorremmo formare delle ambasciatrici e degli ambasciatori della GAIA che ci affiancheranno nel nostro compito di informazione e prevenzione” afferma Daniela Höller, Garante per l’infanzia e l’adolescenza.
Nell’ambito del progetto, basato sul modello austriaco, le ambasciatrici e gli ambasciatori, dopo aver ricevuto una formazione approfondita presso la GAIA, si recheranno nelle scuole dell’infanzia e primarie di tutto l’Alto Adige per condurre laboratori ludici basati su un modello partecipativo. Naturalmente, saranno accompagnati dal team della GAIA: prima dei workshop, tramite una formazione speciale e la presentazione della GAIA; poi, con un accompagnamento iniziale durante i singoli workshop nonché vari colloqui in itinere.
Il tirocinio è rivolto a studenti e studentesse del corso di laurea in educatore sociale, servizio sociale oppure della laurea magistrale in Innovazione e Ricerca per gli Interventi socioassistenziali-educativi, che con il progetto contribuiscono a sostenere il lavoro di sensibilizzazione della GAIA. Esso si svolge solitamente nel semestre estivo: il periodo esatto e la data di inizio sono flessibili e saranno concordati con studentesse e studenti. Al termine del tirocinio, sarà rilasciato un certificato per la qualifica aggiuntiva quale ambasciatrice o ambasciatore dei bambini e dei giovani. Durante il tirocinio, i e le partecipanti avranno anche modo di conoscere da vicino il lavoro dell’Ufficio della Garante per l’infanzia e l’adolescenza (GAIA).

Foto. la Garante per l’infanzia e l’adolescenza Daniela Höller

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com