Cronaca Nera Ultime Notizie

Alto Adige. Sostenere le imprese per garantire i posti di lavoro, afferma Michl Ebner, presidente Camera di Commercio

26 Febbraio 2021

author:

Alto Adige. Sostenere le imprese per garantire i posti di lavoro, afferma Michl Ebner, presidente Camera di Commercio

Nel 2020 l’emergenza Covid-19 in Alto Adige ha avuto come conseguenza la perdita di numerosi posti di lavoro. Il settore di alberghi e ristoranti raggiunge il primo posto con un calo medio degli occupati dipendenti del 22,4 per cento. Sostenendo le aziende colpite dalla crisi si possono garantire i posti di lavoro a lungo termine.
Da circa un anno la pandemia da Covid-19 influenza duramente la situazione economica in Alto Adige e in tutto il mondo. Per molte aziende i lockdown hanno comportato chiusure, limitazioni dell’attività e perdite di fatturato. Alcuni settori sono particolarmente colpiti dalle norme per il contenimento del Coronavirus e la loro attività economica è fortemente limitata da un anno. Ciò vale anche per le 17.500 imprese individuali attive in Alto Adige.
Una conseguenza di questo scenario è la perdita di numerosi posti di lavoro preziosi in Alto Adige. Nel 2020 il numero di occupati dipendenti in Alto Adige è diminuito in media del 3,5 per cento rispetto all’anno precedente, che equivale a 7.427 posti di lavoro. Il settore che segnala le perdite di gran lunga peggiori è quello turistico, in cui lo scorso anno erano attivi circa 6.700 collaboratori e collaboratrici in meno rispetto al 2019, ossia una diminuzione effettiva del 22,4 per cento.
Garantire i posti di lavoro ha un’enorme importanza anche dal punto di vista sociale. Per questo motivo bisogna fare in modo che sia prioritario assicurare i posti di lavoro esistenti nelle aziende altoatesine. A tal fine è necessario che le imprese possano riprendere a lavorare normalmente il più presto possibile.
“Per permettere alle aziende di offrire posti di lavoro anche dopo la fase acuta della crisi, ora è essenziale che venga garantita la sopravvivenza delle imprese con misure di sostegno adeguate. Anche la cassa integrazione è fondamentale, senza di essa la situazione sarebbe ancora più drammatica”, sottolinea il Presidente della Camera di commercio di Bolzano Michl Ebner.

In foto, impresa turistica

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *