Politica Ultime Notizie

Merano. Via Matteotti, un mix di robot e libri in un nuovo museo

11 Settembre 2020

author:

Merano. Via Matteotti, un mix di robot e libri in un nuovo museo

Libri e tecnologia, illustrazioni e robotica: un nuovo museo nell’edificio ex municipio in Via Matteotti mostra come questi concetti così contraddittori possano essere collegati. “Il museo riunirà OPLA, la collezione di libri illustrati della Biblioteca Civica, con MIND, il progetto del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale dedicato all’innovazione tecnologica e alla creatività il progetto”, spiega il vicesindaco Andrea Rossi. Il nuovo museo è però solo un progetto per rivitalizzare un’area così importante per Maia Bassa. Il rifacimento della strada, nuovi progetti per l’ex cinema e ora la nuova sede di MIND e OPLA: Via Matteotti si sta gradualmente ridisegnando. “Vogliamo trasformare la zona in un luogo di incontro per Maia Bassa, dato che il quartiere finora non ha un vero e proprio centro”, dice il sindaco Paul Rösch. Anche l’adattamento dell’ex municipio, che in futuro ospiterà il fondo OPLA rientra in questi sforzi. E non solo. OPLA raccoglie libri illustrati da artisti e dedicati al mondo dell’infanzia, è una collezione che si è costruita per quasi 20 anni e che oggi comprende più di 600 libri illustrati per bambini disegnati da artisti. “Questa collezione è un prezioso patrimonio che mostriamo spesso e volentieri in mostre di settore, anche all’estero, e che ha dato vita a innumerevoli laboratori con le scuole elementari della nostra città“, spiega Rossi, vicesindaco e assessore alla cultura italiana. Ciò che finora è mancato è uno spazio adatto per il fondo OPLA, che non sia quello di un magazzino. “Ha necessità di una sua visibilità che lo renda fruibile quotidianamente da bambini e famiglie”, dice Rossi. Una sede adeguata è stata trovata nel vecchio municipio di Maia Bassa. “Nel mese di settembre al piano terra, con affaccio sulla strada, cominceranno i lavori per la realizzazione di una caffetteria che sarà insieme bookshop e luogo di animazione per bambini”, spiega il vicesindaco. Già previsti anche lavori più impegnativi all’ultimo piano: lì sarà ospitato l’intero patrimonio OPLA anche se non sotto forma di una “normale” biblioteca, ma come museo attivo con spazi per laboratori e esposizioni. “OPLA condividerà questo museo con il progetto MIND, che sostiene le start-up innovative”, dice il vicesindaco. E così, in Via Matteotti, nascerà una struttura che unisce libri e tecnologia, illustrazioni e robotica. Rossi: “Un mix ricco di futuri sviluppi per imprese e start-up locali come per scuole e famiglie.”

Foto, Andrea Rossi.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *