Politica Ultime Notizie

Merano. Ci sorprenderanno ancora gli elettori in riva al Passirio?

26 Settembre 2020

Merano. Ci sorprenderanno ancora gli elettori in riva al Passirio?

A Merano il primo round delle amministrative ha portato a un risultato per molti inaspettato, la Stella Alpina al palo e Dario Dal Medico al ballottaggio contro Paul Rösch. Grande la delusione in casa SVP, considerando che per la seconda volta di seguito il partito di raccolta non esprimerà il Sindaco in riva al Passirio, dovendo fare i conti con lo spauracchio verde oppure con un Sindaco di madrelingua italiana, anche se è più sudtirolese di quanto molti credano. Analizzando la situazione, non è così strano che la SVP sia rimasta indietro rispetto al rivale Rösch e a Dal Medico. Per cinque anni di seguito la Stella Alpina ha governato con i Verdi e compagnia cantante. Considerando i numerosi nodi critici contestati ai Verdi durante la campagna elettorale, avrebbe potuto, anzi dovuto uscire dalla maggioranza durante la Consiliatura, ma ha preferito restare, perdendo la credibilità da parte di diversi elettori. Inoltre, la scelta di proporre un candidato indipendente come Sindaco non sempre si rivela vincente. Una chiara scelta di campo è importante!
Ora però gli elettori dovranno fare un’altra scelta netta, continuare a fare come si è sempre fatto, oppure dare una svolta. I meranesi hanno mostrato più volte di saper sorprendere. Cinque anni fa fu eletto Paul Rösch, e questa fu una grande sorpresa. Chissà, magari anche questa volta stupiranno ancora con le loro scelte inusuali e fuori dai soliti schemi e accordi di partito. La SVP lo ha capito e ha deciso di stare alla finestra per scegliere a giochi fatti.

Foto, Paul Rösch e Dario Dal Medico.

Giornalista pubblicista, scrittore.
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *