Cronaca Ultime Notizie

L’Aeroporto operativo di Bolzano non è più una struttura pubblica, bisogna permettere al gestore privato di lavorare

8 Giugno 2020

author:

L’Aeroporto operativo di Bolzano non è più una struttura pubblica, bisogna permettere al gestore privato di lavorare

Venerdì 05 giugno 2020 il Comune di Laives ha emesso un’ordinanza contro l’ente gestore dell’aeroporto, l’azienda ABD Holding Srl, per bloccare immediatamente i lavori e destinare l’area a sud dell’aeroporto a biotopo. La Camera di commercio fa notare che la società aeroportuale non è più una struttura pubblica e bisogna permettere al gestore privato di proseguire i lavori.

La Camera di commercio si è sempre impegnata a favore dell’Aeroporto di Bolzano, poiché un aeroporto efficiente e funzionante è necessario per una raggiungibilità ottimale dell’Alto Adige ed è la premessa per l’accesso a nuovi mercati. Soprattutto in tempi di Coronavirus è diventato chiaro cosa succede all’Alto Adige se manca il turismo. Anche le esportazioni sono state fortemente colpite. L’Alto Adige può restare competitivo a lungo termine solo se dispone di una raggiungibilità simile a quella delle regioni limitrofe. Inoltre, un aeroporto funzionante è una finestra sul mondo per tutti gli altoatesini e altoatesine e comporta una maggiore apertura.

Per questi motivi la Camera di commercio di Bolzano ha accolto con favore l’acquisizione dell’Aeroporto di Bolzano da parte dell’ente privato e gestore dell’aeroporto, la ABD Holding Srl. “È ora di permettere all’azienda di proseguire i lavori, cosicché l’Alto Adige possa disporre il prima possibile di un aeroporto nuovamente funzionante”, sottolinea il Presidente della Camera di commercio Michl Ebner.

Il piano di sviluppo dell’aeroporto prevede doveri e diritti per il gestore, poiché solo in questo modo era possibile acquisirne la concessione. Tra questi doveri rientrano anche le misure, già approvate da tempo, per l’ampliamento e allungamento dell’infrastruttura aeroportuale a sud dell’aeroporto.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *