Cultura & Società Ultime Notizie

Dall’Europa al locale. La sfida europea alle comunali di Bolzano

16 Giugno 2020

author:

Dall’Europa al locale. La sfida europea alle comunali di Bolzano

Volt è nato dall’idea di ricostruire il rapporto tra i cittadini e la politica e soprattutto rinnovare il progetto europeo, non siamo solo “europeisti” siamo un partito europeo.
Dalla Brexit ai sovranismi abbiamo visto un modello che non può funzionare, le divisioni durante la crisi del covid dimostrano che insieme siamo più forti. Volt vuole partire dal locale per riformare il progetto europeo, attraverso un’amministrazione efficiente e digitalizzata, una rinascita economica rilanciando startup e piccole medie imprese, l’uguaglianza sociale, non lasciando nessuno indietro, la tutela dei diritti in un equilibrio globale e mettendo al primo posto i cittadini, per consentire loro un’ampia e consapevole partecipazione alla vita democratica. Il nostro programma è uguale in tutti i 28 paesi dove abbiamo attivisti. (Vedi le 5+1 proposte di Volt su www.voltitalia.org/visione).
A Bolzano esistono molte criticità strutturali: dal traffico, all’inquinamento, al caro case, alle poche opportunità per i giovani. Crediamo che ci sia molto da lavorare per creare una Bolzano capace di rispondere alle esigenze di tutti i cittadini e al futuro. Il coronavirus ha creato notevoli disagi e queste elezioni comunali pongono una opportunità di immaginare e reinventare il futuro della città.
«Quello che manca maggiormente a Bolzano è una visione di futuro che si traduce in opportunità e molti giovani scelgono di vivere altrove» commenta il coordinatore di Volt locale, Filippo Badolato, 24 anni, «ma non solo, si cerca di tutelare uno status quo che non va bene, anche prima del virus, ignorando i problemi. Noi vogliamo creare una visione
partendo dai cittadini e ridare vita alla città».
Soluzioni sostenibili, creazione di opportunità per tutte le generazioni, spazi inclusivi e il rafforzamento della cultura bilingue partendo dagli asili nido bilingue. Inoltre è importante dare centralità alle periferie attraverso le circoscrizioni e ai cittadini facilitando la partecipazione e semplificando i processi burocratici e la comunicazione. Noi vogliamo creare per il prossimo 20 settembre una lista alle comunali di Volt e cerchiamo giovani candidati e non, cercando anche rappresentanza di tutte le età e parità di genere: venite mamme e papà, studenti, lavoratori, pensionati. Vogliamo essere più inclusivi e rappresentativi possibili.

Foto/c-Marcello Saltarelli 2019.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *