Cultura & Società Ultime Notizie

TEATRO STABILE DI BOLZANO PRIMO IN ITALIA AD APRIRE AL PUBBLICO

27 Maggio 2020

author:

TEATRO STABILE DI BOLZANO PRIMO IN ITALIA AD APRIRE AL PUBBLICO

È più in forma che mai Paolo Rossi: all’attore comico più rock del teatro italiano la quarantena sembra aver fatto bene, anzi benissimo, visto che durante il lockdown ha scritto il suo nuovo spettacolo che porta l’emblematico titolo “Su la Testa. Pane o libertà”. Uno spettacolo prodotto dal Teatro Stabile di Bolzano – che nel periodo di sospensione degli spettacoli ha continuato a lavorare alla programmazione dell’estate 2020 e alla prossima stagione – nato dall’unione tra stand up e commedia greca e che Rossi non vedeva l’ora di portare in scena. E infatti, non appena le disposizioni anti Covid-19 l’hanno permesso, è arrivato a Bolzano dove sta provando lo spettacolo. Agile, dirompente, sfuggente alle definizioni di genere e duttile nell’allestimento scenico, “Su la testa” ha le caratteristiche di un evento più che di una rappresentazione e si adatta a qualunque spazio lo voglia ospitare. Accompagnato da Emanuele Dell’Aquila, Alex Orciari e Stefano Bembi, i tre incredibili musicisti che formano la band “I Virtuosi del Carso”, Rossi proverà il nuovo spettacolo fino al 20 giugno a Bolzano, in vista di un tour estivo all’aperto che inizierà a luglio e che lo porterà in tutta Italia. «Il monologo mescola la figura del primo Arlecchino, quello che possedeva il biglietto di andata e ritorno per l’al di là, a quella che fu poi una delle sue evoluzioni come intrattenitore popolare capace di spaziare dalle stalle al cabaret» commenta Rossi. Una ripartenza delle attività che lo Stabile bolzanino ha deciso di aprire al pubblico – sempre nel rispetto delle norme vigenti – utilizzando l’ormai consolidato format di “Wordbox- Parole per il Teatro”, l’incubatore di progetti teatrali che offre la possibilità a un ristretto numero di spettatori di assistere alle prove aperte di uno spettacolo in divenire. Un’iniziativa riservata a 20 spettatori a sera ammessi in Sala Grande del Teatro Comunale di Bolzano solo previa prenotazione telefonica. Dal 4 al 20 giugno (tutti i giorni a esclusione di domenica) alle 18.30, Rossi e i suoi musicisti regaleranno ai cittadini che hanno voglia di riappropriarsi del teatro gustose anticipazioni del loro spettacolo.

La partecipazione alle prove aperte è gratuita. La prenotazione per la visita alle prove di “Su la testa. Pane o libertà” si effettua per e-mail all’indirizzo info@teatro-bolzano.it o telefonicamente al numero 0471 301566 e dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 17.00 (1 e 2 giugno gli uffici dello Stabile di Bolzano rimarranno chiusi)

www.teatro-bolzano.it

Foto, Paolo Rossi/c-J. Gussoni. 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *