Cronaca Ultime Notizie

SEAB ha riattivato diversi cantieri in città

15 Aprile 2020

author:

SEAB ha riattivato diversi cantieri in città

In questi giorni SEAB ha riaperto due grandi cantieri sospesi a causa dell’emergenza Coronavirus:

–          la posa della nuova condotta dell’acqua potabile (lunghezza ca. 1,5 km) verso Cardano. Questo cantiere viene eseguito insieme ad Ecocenter, che ultimerà così il proprio collettore principale delle acque nere,

–          la posa del collettore fognario e della nuova rete gas per la zona Agruzzo in Via Palù dell’Angelo.

“Per adesso sono ripartiti tutti i cantieri precedentemente sospesi,  in linea con le attuali ordinanze del Presidente della Provincia, il tutto naturalmente nel rispetto delle precauzioni di sicurezza” – spiega il Direttore tecnico SEAB Stefano Sacchi.

In fase di avvio come da programma di SEAB risulta invece essere il cantiere che riguarda la seconda fase (lotto 2) dei lavori in via Fago: in estate 2020 SEAB rinnoverà le tubazioni dell’acqua, del gas e della canalizzazione nel tratto via Nino Bixio – via Guncina. Per l’autunno 2020 sono pianificati la nuova realizzazione del sifone delle acque bianche in via Resia e la sostituzione del canale di acque bianche in via Diaz. Questi sono solo alcuni dei lavori che fanno parte del piano investimenti di SEAB.

“Anche quest’anno, come negli anni precedenti, SEAB investirà nelle infrastrutture cittadine, rinnovando le strutture già esistenti, ma anche progettando delle nuove strutture per lo sviluppo sostenibile della città – come per esempio il terzo grande serbatoio dell’acqua sopra la zona ospedaliera” – spiega il Presidente SEAB Kilian Bedin. “Gli investimenti che SEAB ha pianificato per le reti cittadine nel 2020 ammontano a 7,3 milioni di euro, di cui come sempre la maggior parte (ca. 4,8 milioni) verrà investita nella rete d’acqua, ca. 1 milione nella rete del gas e 1,5 milioni nella rete di canalizzazioni” – spiega Bedin.

Oltre ai grandi cantieri, SEAB prosegue anche con i lavori di manutenzione ordinaria o lavori di piccola entità che vengono gestiti dai singoli servizi. Trattandosi di lavori essenziali e spesso anche urgenti e improrogabili, questi lavori non sono stati interessati dallo stop imposto per l’emergenza Coronavirus e sono proseguiti anche durante il periodo di emergenza. Così, per esempio, il sabato prima di Pasqua, SEAB ha dovuto fare un intervento urgente sulle condotte del gas in via Renon.

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *