Cronaca Ultime Notizie

IATZ zåmhelfn

27 Marzo 2020

author:

IATZ zåmhelfn

L’associaziomne CoworkationALPS e.V. crea una piattaforma transfrontaliera a sostegno delle aziende in crisi.

• La piattaforma di voucher “IATZ zåmhelfn” consente alle aziende di continuare la loro attività nonostante una pausa obbligatoria. • Le aziende della regione devono quindi essere sostenute durante la crisi di Corona • Concezione, progettazione e organizzazione sono state realizzate pro bono in soli 4 giorni • Il progetto è un’iniziativa di CoworkationALPS e.V.

La rete interregionale CoworkationALPS e.V. ha creato una piattaforma che permette di acquistare in aziende locali nonostante la crisi del virus Corona.
BASIS Val Venosta è membro fondatore, membro del consiglio di vigilanza e membro del consiglio di amministrazione dell’associazione CoworkationALPS e.V. e si è posta l’obiettivo di sostenere il più possibile le aziende locali e, come partner di rete, di mostrare loro le possibilità d’azione direttamente realizzabili.
Attraverso il sito web www.jetzt-zamhelfen.eu è possibile effettuare richieste di buoni per le imprese d’Alto Adige e non solo e riscattarle dopo la crisi. In questo modo, le aziende dovrebbero essere in grado di continuare la loro attività nonostante la pausa forzata.

Come funziona “IATZ zåmhelfn”? Le imprese locali del commercio, del commercio al dettaglio, della ristorazione e dell’industria alberghiera, nonché dei servizi, possono registrarsi gratuitamente sul sito www.jetzt-zamhelfen.eu utilizzando il modulo di registrazione. I visitatori scelgono la loro regione preferita e un’azienda adatta sul sito web per presentare una richiesta di voucher tramite il sito. Con pochi clic, con l’aiuto di una e-mail pre-formulata, possono facilmente entrare in contatto diretto. Gli utenti devono solo inserire l’importo appropriato per il loro voucher e cliccare su “Invia”. Successivamente, gli acquirenti del voucher riceveranno una e-mail direttamente dall’azienda richiesta con la fattura, le modalità di pagamento e il voucher, che potrà essere riscattato in un secondo momento

Informazioni su BASIS Venosta Venosta BASIS Val Venosta è un ampio progetto di post-utilizzo dell’ex Palazzina Servizi nella Caserma Druso di Silandro. Lo scopo di questo Social Activation Hub è lo sviluppo regionale e sociale nei settori dell’economia, della cultura, dell’istruzione e degli affari sociali. È anche un “Urban Hub” con operazioni dal vivo e club nelle zone rurali.
BASIS Venosta lavora nella nicchia e con “modelli di innovazione trasversale”, è un vero e proprio laboratorio e uno spazio sperimentale e prototipo del quarto settore.

Informazioni sulla CoworkationALPS e.V.
L’associazione interregionale CoworkationALPS promuove normalmente il tema del coworking, che è la combinazione di coworking e viaggi. Dopo i drammatici sviluppi delle ultime settimane, che hanno portato a rigidi coprifuoco e divieti operativi in Alto Adige, Austria e Baviera, i membri hanno deciso di utilizzare la loro rete alpina, che si estende su quattro paesi – anche se non ha nulla a che fare con il loro scopo effettivo dell’associazione.
CoworkationALPS e.V.: “Vogliamo aiutare – per questo abbiamo semplificato le cose e costruito una piattaforma gratuita per sostenere le aziende colpite dalla crisi della Corona su base transnazionale, in tutta la regione alpina. In un momento in cui i singoli paesi si stanno isolando, vogliamo dare un esempio di coesione europea: Zåmhelfn invece di isolare!” Il progetto è sostenuto dalla Standortmarketing-Gesellschaft Landkreis Miesbach e da altri sponsor in Austria e in Italia. Il sito web è stato ideato e realizzato gratuitamente dall’agenzia GIPFELFORMER di Miesbach. Il ricavato va al 100% alle aziende, non ci sono spese di elaborazione.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *