Politica Ultime Notizie

Idee per Bolzano – Ideen für Bozen, La strada di Volt per le comunali

21 Gennaio 2020

author:

Idee per Bolzano – Ideen für Bozen, La strada di Volt per le comunali

Riceviamo e pubblichiamo. 

Mercoledì 22 Gennaio 2020 – Spazio 77, via Dalmazia 77

Un decennio per Bolzano è terminato, ora siamo all’alba di uno nuovo, per questo dobbiamo tirare le somme sia per le prossime comunali ma anche per una visione più ampia. L’ultimo dato del 2019 che ha fotografato la realtà cittadina è stato il BES (Rapporto sul Benessere equo e sostenibile) dell’ISTAT, pubblicato il 19 dicembre, e nonostante per diversi anni Bolzano sia tra le prime posizioni nella classifica nazionale ci sono due dati importanti che risultano sotto la media nazionale: sicurezza e innovazione, ricerca e creatività.

Per citare un politologo di Padova Almagisti «Il tema della sicurezza, della rassicurazione intesa come “quale futuro abbiamo” dinanzi al fenomeno migratorio, dell’appartenenza nazionale, dell’identità collettiva, non vanno trascurati e non vanno lasciati ai nazionalisti», infatti per questo vogliamo sottolineare che Volt non cerca di nascondere un problema che c’è nel capoluogo senza però sfociare nell’attacco nei confronti degli immigrati o inneggiando uno stato di polizia. In aggiunta al tema sicurezza, il dato negativo dell’innovazione si collega ad un altro trend nazionale che è il disagio dei giovani, poiché esistono quasi 2 milioni di persone tra i 18 e i 34 anni in stato di deprivazione sociale e questo influisce sulla loro partecipazione politica. Con il movimento delle sardine e i Fridays for Future vediamo che i giovani hanno iniziato a partecipare e far sentire la propria voce e noi vogliamo essere quella voce per tutti i giovani e non, essendo l’unico partito con un’età media di 32 anni.

«A Bolzano manca una visione di futuro e per questo non ci sono molte opportunità e molti giovani scelgono di vivere altrove» commenta il coordinatore di Volt locale, Filippo Badolato, 24 anni, «per questo noi vogliamo creare una visione partendo dai cittadini e ridare vita alla città».

Volt vuole partire dal locale per riformare il progetto europeo, attraverso uno Stato efficiente e digitalizzato, una rinascita economica delle startup e delle piccole medie imprese, l’uguaglianza sociale e l’equilibrio globale, mettendo al primo posto i cittadini,
per consentire loro un’ampia e consapevole partecipazione alla vita democratica. Il nostro programma è uguale in tutti i 28 paesi dove abbiamo attivisti. (www.voltitalia.org/visione).

Il nostro motto è: “Non ci fermiamo alle ideologie, troviamo soluzioni”. E questo è davvero quello che ci vuole per far ripartire l’Europa, Italia e i paesi membri.

Volt Bolzano/Bozen a gennaio organizzerà un ciclo di incontri nella città di Bolzano, il primo il 22 gennaio alle 18.45 allo spazio 77 con l’obiettivo di raccogliere idee e chiamando a proporle cittadini di varia estrazione e impegno civico (professioni, impresa, scuola e università, cultura, sport). Il titolo degli incontri è Idee per BolzanoIdeen für Bozen «Per noi è importante creare una politica partecipativa quindi facilitare dibattiti con la cittadinanza invitandola a parlare piuttosto che dire di venire a sentirci».

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *