Cronaca Ultime Notizie

Bolzano. 5 denunciati per spaccio di droga e 3 segnalati come consumatori

28 Gennaio 2020

author:

Bolzano. 5 denunciati per spaccio di droga e 3 segnalati come consumatori

I Carabinieri di Bolzano non abbassano la guardia per la lotta al traffico di stupefacenti, dedicandosi al contrasto della cd. “vendita al dettaglio” sulla piazza di Bolzano.
Nel corso delle giornate di sabato, domenica e lunedì pomeriggio, a più riprese, sono stati organizzati ed effettuati dei mirati controlli nella zona ferroviaria di Bolzano che ha consentito di denunciare alla Procura della Repubblica di Bolzano cinque persone per spaccio di droga e di recuperare diversi grammi di droga togliendola di fatto “dalla strada”.
Nella rete sono finiti quattro stranieri di origine nigeriana, un trentaseienne e tre di ventotto anni, che a più riprese e in orario pomeridiano e serale del week end, sono stati notati dai Carabinieri della Sezione operativa della Compagnia di Bolzano, cedere alcuni grammi di droga del tipo eroina, rispettivamente a un cittadino originario del Marocco di ventinove anni, a un cittadino libanese di trentadue, e a un cittadino moldavo di diciotto anni.
I consumatori sono stati segnalati al Commissariato del Governo di Bolzano quali assuntori, mentre per i responsabili individuati quali venditori della sostanza stupefacente, è scattata una denuncia a piede libero alla Procura della Repubblica di Bolzano per spaccio di stupefacenti.
In un altro caso invece, la Sezione Radiomobile dei Carabinieri di Bolzano nel corso della serata di ieri, ha notato un cittadino straniero di origine nigeriana di trentaquattro anni noto alle forze dell’ordine e con precedenti specifici, che alla vista dei militari in divisa si è allontanato repentinamente dai giardini della stazione dirigendosi in via Garibaldi. Subito raggiunto e sottoposto a controllo, l’uomo è risultato nascondere in tasca cinque dosi di eroina pronta alla vendita, del peso complessivo di tre grammi, nonché la somma in contanti di 760 Euro considerata provento di spaccio.
Data la mancanza assoluta di attività lavorativa dell’uomo, il denaro è stato sequestrato, al pari della sostanza stupefacente che invece verrà trasmessa per le analisi qualitative al Laboratorio analisi sostanze stupefacente dei Carabinieri in Laives. L’uomo dovrà rispondere, in stato di libertà, delle proprie responsabilità penali davanti alla Procura della Repubblica di Bolzano per spaccio di droga.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *