Sport Sport Ultime Notizie

A Carezza tutto è pronto per il 60° Ski Meeting Interbancario Europeo dal 18 al 25 gennaio

15 Gennaio 2020

author:

A Carezza tutto è pronto per il 60° Ski Meeting Interbancario Europeo dal 18 al 25 gennaio

Carezza. Quasi 1100 dipendenti di banche provenienti da 13 diversi Paesi la prossima settimana scopriranno i loro campioni in Alto Adige. Nel comprensorio turistico Carezza Dolomites nel corso del 60° Ski Meeting Interbancario Europeo saranno proclamati i migliori sciatori alpini, snowboarder e fondisti. Gli intensi preparativi sono pressoché terminati, nulla impedirà una leggendaria festa degli sport invernali nel cuore delle Dolomiti patrimonio UNESCO per festeggiare la 60a edizione degli Europei dei bancari.

I 1100 dipendenti delle banche iscritti saranno impegnati in 6 giornate di gara, da domenica 19 a venerdì 24 gennaio. Gran parte di loro sono sciatori alpini. Più di 770 atleti, infatti affronteranno uno dei 14 slalom giganti complessivi sulla pista Laurin III sopra alla malga. Saranno inoltre alla partenza nel “comprensorio sciistico più soleggiato dell’Alto Adige” 300 fondiste e fondisti che si affronteranno in sette gare sulla pista di Malga Anderle. A tutti loro si aggiungono i 40 snowboarder che daranno il loro massimo sulla pista Laurin III. Sono numeri che impressionano e che sottolineano che il 60° Ski Meeting Interbancario Europeo è un evento di grande portata.

Un grande evento nella regione turistica Carezza Dolomites, che il preisdente del comitato organizzatore Georg Eisath e i suoi collaboratori in stretta collaborazione con Richard Maria Seebacher (presidente del comitato permanente dello Ski Meeting Interbancario Europeo) e il suo team hanno preparato meticolosamente negli scorsi mesi e nelle scorse settimane. Ora si è conclusa gran parte die lavori e nulla impedisce lo svolgersi di uno spettacolo grandioso ai piedi del Catinaccio.

200 volontari assicurano uno svolgimento perfetto

„Gli alloggi ci hanno messo di fronte a una grande sfida. Alla fine è stato possibile prenotare dei pernottamenti per i 1000 atleti, in parte con le loro famiglie, gli allenatori e gli accompagnatori. Inoltre per ogni giorno abbiamo dovuto trovare 30 volontari che ci aiutassero nello svolgimento delle gare. La prossima settimana, quindi, saranno operativi circa 200 volontari. A loro spetta fin d’ora il nostro sentito ringraziamento”, sottolinea Georg Eisath.

Organizzare le gare di sci di fondo ha rappresentato un’ulteriore sfida. Carezza da anni ospita le gare di Coppa del Mondo di snowboard e si sapeva già anche quello che serve per una gara di sci alpino. Il fondo, invece, era un territorio completamente inesplorato per gli organizzatori. Anche qui, però, è stata trovata una soluzione ideale. “Ci siamo potuti affidare alla pluriennale esperienza di Michael Rainer, direttore di gara della Granfondo della Val Casies, che si occupa dell’organizzazione delle nostre gare con il suo team. Di recente ha sottolineato ancora una volta come da nessun’altra parte sia così bello sciare come sulla pista di Malga Anderle”, prosegue Eisath.

Allenamenti con Florian Eisath e Werner Heel

A tutti coloro che affronteranno le gare di sci alpino, gli organizzatori hanno riservato una proposta eccezionale. Martedì 21 gennaio 60 partecipanti dell’Interbancario Europeo potranno rallegrarsi di un allenamento fuori dall’ordinario: il “padrone di casa” Florian Eisath e Werner Heel – entrambi sciatori della nazionale italiana fino alla conclusione della scorsa stagione, 2018/19 – daranno preziosi consigli su come affrontare ancora più rapidamente uno slalom gigante alle atlete e agli atleti interessati.

Un’altra componente importante del 60° Ski Meeting Interbancario Europeo è l’aspetto sociale. Dopo la grande festa di apertura che si svolgerà domenica 19 gennaio alle ore 21, nelle altre giornate di gara sotto il grande tendono delle feste a malga Frommer ci saranno le premiazioni (sempre alle ore 21, tranne venerdì alle 20.30). Saranno particolarmente in vena di festeggiare i nuovi campioni europei che saranno proclamati tra domenica 19 e venerdì 24 gennaio nel corso del 60° Ski Meeting Interbancario Europeo a Carezza.

Foto, Manuel Aichner, Hermann Psenner, Jürgen Pardeller, Valentin Pichler, Richard Seebacher, Werner Ranigler, Georg Eisath, Tina Federer e Maria Gufler.  

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *