Politica Ultime Notizie

Franz Ploner incontra il direttore dell’Azienda sanitaria trentina Paolo Bordon

10 Dicembre 2019

author:

Franz Ploner incontra il direttore dell’Azienda sanitaria trentina Paolo Bordon

Nell’Euregio tutti potrebbero e dovrebbero imparare gli uni dagli altri, a maggior ragione in un mondo in continua evoluzione come la sanità. “Recentemente tutti e tre i Consigli provinciali dell’Euregio si sono riuniti a Merano e si è giustamente posta la riflessione su come si profilerà in futuro la definizione e organizzazione di una sanità finanziata con mezzi pubblici – sostiene il consigliere provinciale e medico Franz Ploner –. Questo input l’ho voluto cogliere andando ad incontrare i nostri ‘vicini di casa’ per capire come affrontano questa sfida e come potremmo prenderne spunto per migliorare la situazione dei nostri ospedali”.
Già a settembre il Team K aveva avviato dei primi contatti con i responsabili amministrativi della sanità trentina – su loro stesso impulso – organizzando dei primi incontri, fino al recente appuntamento che Franz Ploner ha avuto con il direttore generale dell’Azienda sanitaria trentina, Paolo Bordon. Fine del dialogo è il tentativo di esplorare ulteriori, possibili forme di collaborazione tra le due Aziende sanitarie, quella del Trentino e quella dell’Alto Adige.
“Mi fa piacere che la mia proposta di consentire ai medici specialisti e di base di prenotare per conto dei pazienti le visite di controllo attraverso il Centro unico di prenotazione sia buona prassi in Trentino da anni – sottolinea Ploner –. Si tratta di un utile strumento che contribuisce ad abbreviare le liste di attesa. Ovviamente ciò ci porterebbe anche a mettere in discussione il ruolo delle direzioni comprensoriali, in una Azienda sanitaria che dovrebbe essere unica”.
Nei vari incontri tenuti, abbiamo avuto modo di apprezzare che la sanità trentina è disciplinata pressoché interamente da una sola legge provinciale, mentre in Alto Adige la materia è dispersa in una moltitudine di leggi. Una legge finalmente organica è necessaria per dare ordine anche normativo a una materia tanto complessa e in quest’ottica riteniamo indispensabile un testo unico. I consiglieri provinciali Franz Ploner e Maria Elisabeth Rieder si impegneranno nella loro attività istituzionale per centrare questo obbiettivo. L’auspicio di Franz Ploner è quindi che molti colleghi del Consiglio provinciale rispondano all’invito di stilare insieme un testo organico, a partire dall’anno nuovo.

Foto, Paolo Bordon e Franz Ploner.  

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *