Politica Ultime Notizie

Dopo la firma dell’assessore Bessone l’ex base NTAO di Naz-Sciaves tornerà ai cittadini

24 Dicembre 2019

author:

Dopo la firma dell’assessore Bessone l’ex base NTAO di Naz-Sciaves tornerà ai cittadini

Finalmente il giorno è arrivato, dopo tanti anni d’attesa, il Comune di Naz – Sciaves avrà finalmente un proprio spazio ricreativo nell’ex-areale della Nato, una zona che 10 anni fa era stata trasferita dallo Stato alla Provincia Autonoma di Bolzano.
L’Assessore provinciale al patrimonio Massimo Bessone ieri mattina è stato invitato ad assistere alla giunta comunale di Naz – Sciaves per portare la buona notizia della disponibilità dell’areale, dopo averne autorizzato il passaggio con un suo decreto.
“Daremo l’areale in concessione gratuita al comune, affinché se ne possa giovare non solo la popolazione del suddetto comune, ma di tutta l‘area di Bressanone. Il progetto proposto dal sindaco di Sciaves mi è subito piaciuto perché intende creare una zona ricreativa nell’interesse di tutti, trasformando un’area militare fatiscente ed in disuso in un museo ed in un’area dedicata alle famiglie ed ai bambini,” comunica l’Assessore provinciale al Patrimonio Massimo Bessone.

Il progetto, elaborato dallo studio Michaeler & Partner in collaborazione con l’amministrazione comunale e l’associazione turistica Naz-Sciaves, presentato all’assessore, prevede la realizzazione di diverse zone su una superficie di 10 ettari. Le zone saranno dedicate al benessere ed al relax, alla salute, al gusto ed all’avventura. L’areale verrà trasformato in un’oasi di benessere con un paesaggio sauna, un’area per la salute con un impianto Kneipp, una zona nuoto e nel ristorante e bistro verranno offerti prodotti e pietanze regionali ed ecosolidali. L’areale sorge su un suggestivo altipiano, circondato da frutteti e verde boschivo.

Il contratto di concessione verrà firmato a gennaio, dopo l‘espletamento di alcune formalità, ma dopo l‘approvazione e la firma del decreto da parte dell‘assessore Bessone, non vi saranno impedimenti.
La zona ricreativa verrà realizzata dal comune a proprie spese.

Foto, da sinistra a destra: la segretaria del comune Brigitte Preyer, l’assessore comunale Georg Zingerle, l’assessore comunale Hubert Rienzner, il sindaco Alexander Überbacher, l’assessore provinciale Massimo Bessone, l’assessore comunale Carmen Jaist e il vicesindaco Helmut Plaickner.  

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *