Sport Sport Ultime Notizie

Dante Hannoun rinforza il reparto offensivo biancorosso

26 Dicembre 2019

author:

Dante Hannoun rinforza il reparto offensivo biancorosso

Nuovo colpo in ingresso per l’HCB Alto Adige Alperia, che comunica ufficialmente di aver raggiunto un accordo con l’attaccante italo-canadese Dante Hannoun.
Centro classe 1998, Hannoun (168 cm x 73 kg) è un attaccante di stecca destra veloce e tecnicamente dotato, in grado di giocare anche ala. Nonostante una statura non imponente, non ha paura di battagliare in balaustra e negli angoli, facendo della grinta e della tenacia alcuni dei suoi punti di forza. Un ingaggio importante, considerato anche il suo valore di “zero punti” nel sistema della Erste Bank Eishockey Liga che regola la composizione dei roster delle squadre, e che servirà a dare profondità alla formazione biancorossa in vista della fase calda della stagione. Piccola curiosità: l’italo-canadese è cugino dell’ex-Bolzano Alex Petan e così come lui sogna un giorno di poter giocare per la Nazionale Italiana.
Hannoun si fa notare nelle giovanili con i Victoria Royals, con i quali disputa per cinque stagioni la WHL, vincendo poi il campionato da protagonista nella stagione appena passata con la maglia dei Prince Albert Raiders (per lui 24 punti in 23 partite di playoffs). Le sue prestazioni gli valgono il salto nell’hockey professionistico: dopo un camp estivo di scuola Boston Bruins, sbarca infatti in ECHL, dove gioca la prima parte di questa stagione con gli Atlanta Gladiators, viaggiando con un ottimo ruolino di marcia (19 punti in 24 partite). Per il 21enne è arrivato adesso il momento di volare oltreoceano e di iniziare la sua avventura in Europa con la maglia dei Foxes.
Il nuovo attaccante biancorosso, arrivato nel capoluogo la vigilia di Natale, si è già allenato ieri con la squadra e farà il suo esordio oggi pomeriggio contro l’EC Red Bull Salzburg.
Ulteriori informazioni su Dante Hannoun: https://www.eliteprospects.com/player/245570/dante-hannoun
Brett Flemming rientra al posto di Luka Vidmar
Dall’infermeria giungono buone notizie. Brett Flemming potrà finalmente rientrare nel lineup, dopo l’infortunio rimediato lo scorso 17 novembre a Znojmo. Nonostante il lungo stop, il difensore canadese è ancora al quarto posto nella classifica del plus/minus della lega (+16) e nella Top 10 dei terzini in termini di punti messi a segno (3 goal e 10 assist in 15 partite). Con il ritorno di Flemming, la società è costretta a tagliare dal roster Luka Vidmar: lo sloveno, al quale vanno i più sentiti ringraziamenti, era giunto a Bolzano proprio per sostituire temporaneamente il canadese.

Foto, Dante Hannoun.  

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *