Politica Ultime Notizie

Alto Adige. Risanamento energetico di 27 edifici provinciali

3 Dicembre 2019

author:

Alto Adige. Risanamento energetico di 27 edifici provinciali

Risanamento energetico di 27 edifici provinciali: avvio alla consultazione con gli operatori del settore, promessa dall’Assessore Bessone.   

Con l’obiettivo di ridurre emissioni di CO2 di circa 44 tonnellate all’anno a costo zero con la riqualificazione energetica di 27 edifici provinciali, oggi è stato pubblicato sul portale provinciale dei bandi pubblici la procedura di consultazione preliminare di mercato, che coinvolgerà direttamente architetti ed ingegneri interessati. Qualche mese fa la provincia aveva firmato un accordo per ottenere dal fondo europeo EEEF un finanziamento di massimo 56 Mio. per la riqualificazione degli edifici. Questo finanziamento verrà messo a disposizione del vincitore del bando, che verrà redatto, tenendo conto degli esiti della consultazione preliminare di mercato.

“Come avevamo promesso al momento della firma dell’accordo, con la consultazione preliminare di mercato vogliamo conoscere e raccogliere proposte da parte degli operatori del settore ovvero di ingegneri ed architetti, che hanno interesse a concorrere per il bando che andremo a pubblicare,” afferma l’assessore al Patrimonio Massimo Bessone. “In questo progetto vogliamo dare massima attenzione agli aspetti ambientale, economico e architettonico. Per questo motivo è importante il confronto con gli ordini professionali e le associazioni di categoria”.

Il progetto di riqualificazione prevede la sistemazione di tetti, facciate, finestre, illuminazione e sistemi di riscaldamento, seguendo gli obiettivi dell’Unione Europea che punta a promuovere un mercato dell’energia sostenibile e la protezione del clima.

Entro il 30 dicembre operatori economici privati, fondazioni, istituti di ricerca, ordini professionali, associazioni di categoria, possono manifestare alla Provincia l’interesse a partecipare alla seduta di consultazione preliminare di mercato che avverrà nel mese di gennaio. La documentazione e la modulistica sono presenti sul sito https://www.bandi-altoadige.it/special-notice

Foto, Massimo Bessone.  

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *