Cronaca Ultime Notizie

A Bolzano liti, aggressioni, denunce e arresti

31 Dicembre 2019

author:

A Bolzano liti, aggressioni, denunce e arresti

I carabinieri e gli agenti della Questura sono dovuti intervenire in forze e insieme ben due volte ieri sera per riportare altrettante situazioni alla calma e alla legalità.
Il primo fatto si è verificato intorno alle venti presso un bar di via Perathoner. Qui i carabinieri sono intervenuti in supporto ai poliziotti poiché un cittadino aveva segnalato una rissa fra stranieri fuori da un bar. Arrivati sul posto, agenti e militari hanno scoperto che non si era verificata una rissa, ma una lite molto animata tra due persone. Uno due uomini coinvolti nella lite si è allontanato prima dell’arrivo delle autopattuglie, mentre l’altro, un gambiano già conosciuto per precedenti interventi in materia di stupefacenti e di patrimonio, è stato accompagnato in Questura. Non è noto il motivo della lite anche se le forze dell’ordine sospettano che alla base del litigio ci sia una questione legata alla droga. Il il giovane africano di appena 21 anni dopo il fotosegnalamento per identificazione è stato denunciato a piede libero per resistenza a pubblico ufficiale.
Poco dopo la mezzanotte, alle 0:30 circa, la Polizia di Stato è intervenuta a dare manforte ai Carabinieri in piazza dei Domenicani, dove due africani stavano molestando i passanti e gli avventori di un bar. Gli stranieri anziché consegnare i documenti alle forze dell’ordine per l’identificazione, hanno spintonato uno dei carabinieri giunti in piazza. I due stranieri, un ivoriano di 29 anni e il suo collega burkinabé di 25 sono quindi stati arrestati per resistenza e violenza a pubblico ufficiale e associati presso il carcere di Bolzano. Diversi, tra poliziotti e carabinieri, sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *