Politica Ultime Notizie

Bolzano. Presentata la nuova area riabilitazione per adulti a parco Petrarca

12 Novembre 2019

author:

Bolzano. Presentata la nuova area riabilitazione per adulti a parco Petrarca

Si tratta di un giardino terapeutico in grado di offrire anche momenti di relax.

Il Comune di Bolzano nel 2016 ha realizzato, tra i primi in Italia, un’area giochi inclusiva a parco Petrarca con un percorso di riabilitazione adatto a bambini con gravi difficoltà motorie che permette a fisioterapisti e genitori di eseguire con i bambini esercizi all’aperto. La Giardineria comunale ha proseguito il progetto realizzando ora un nuovo percorso di riabilitazione motoria per adulti e anziani. Si tratta di un’area di giardino terapeutico di ca. 100 mq, in grado allo stesso tempo di offrire momenti di relax ed essere utilizzata come supporto durante i programmi di riabilitazione. La nuova area è stata presentata stamane dall’assessora comunale all’ambiente Marialaura Lorenzini e dai tecnici responsabili della Giardineria comunale.

“Di fronte al progressivo trend di invecchiamento della popolazione – ha detto l’assessora Lorenzini – è necessario creare aree adatte alle esigenze dell’anziano ed in generale a chi ha problemi di disabilità sia fisica che cognitiva, oltre a quelle persone che, ad ogni età, hanno difficoltà motorie. Quest’ area inclusiva, con le altre realizzate in diverse altre zone della città, rientra perfettamente in questa logica”. Mantenere un adeguato livello di funzionalità di movimento è fondamentale per il benessere fisico e mentale. L’area è adatta alle esigenze di tutte le persone che, ad ogni età, hanno difficoltà motorie La Giardineria comunale come hanno sottolineato la direttrice Ulrike Buratti ed il tecnico responsabile Katia Zanoner ha quindi realizzato un’area di giardino terapeutico di circa 100 mq, che è in grado allo stesso tempo di offrire momenti di relax ed essere utilizzata come supporto durante i programmi di riabilitazione. L’area è in parte pavimentata con gomma colata antitrauma, fornita di quattro percorsi in parallele di acciaio a diverse altezze con una lunghezza totale di 20 ml per gli esercizi di riabilitazione e panchine. Al centro dell’area è stata realizzata un’aiuola con fiori ed una mangiatoia a 7 piani in legno di larice per uccelli e micromammiferi ed anche un rifugio invernale per i ricci.

Costo complessivo dell’intervento: 26.000 Euro (lavori 17.000 Euro, strutture 9.000). L’assessora all’ambiente Marialaura Lorenzini ha annunciato che sono in fase di progettazione alcune nuove aree inclusive nei vari quartieri cittadini.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *