Cronaca Ultime Notizie

Alto Adige. UIL SCUOLA CONTRO IL TRAVASO DEI DIRIGENTI DELLA PROVINCIA

11 Novembre 2019

author:

Alto Adige. UIL SCUOLA CONTRO IL TRAVASO DEI DIRIGENTI DELLA PROVINCIA

BOLZANO. Il sistema di travaso dei dirigenti scolastici su cui sta riflettendo la Provincia trova ferma opposizione nel sindacato della Uil Scuola. La novità contenuta nel disegno di legge “Disposizioni collegate alla legge di stabilità 2020” prevede che i direttori di istituti di formazione professionale possano diventare dirigenti di altre scuole e viceversa. Si coinvolgono, insomma, anche gli istituti comprensivi con primarie e secondarie. Il tutto dopo un periodo di tutoraggio. Al momento la grande differenza che sarebbe eliminata è che i direttori di formazione professionale escono da una carriera per dirigenti provinciali mentre i presidi sostengono un corso-concorso specifico per la scuola. La proposta che arriva dall’Intendenza tedesca, dunque, è quella di equiparare le scuole a qualsiasi altro ramo dell’amministrazione. “Una scelta assolutamente non condivisibile – commenta il segretario regionale della Uil Scuola Rua Marco Pugliese – perché riteniamo che per fare i dirigenti scolastici sia necessario anzitutto essere insegnanti e poi superare un concorso. Da quello che la Provincia lascia intendere qui rischiamo che diventi dirigente qualcuno che non ha mai messo piede in un’aula. Ha senso? Già dirigere una realtà di scuola superiore è molto diverso da farlo in una primaria: figuriamoci arrivando un settore qualsiasi dell’amministrazione senza aver mai messo un piede in aula”. Il concorso, dunque, sarebbe totalmente bypassato. “Perderebbe di senso. Uno svuotamento ingiusitifcato”.
La scelta, inoltre, è arrivata come un fulmine a ciel sereno. “Nessuno ci ha mai parlato di questa cosa prima di leggerla sui giornali. Molti nostri associati sono allarmati e hanno ragione”.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *