Politica Ultime Notizie

Alto Adige. Mercato del lavoro news, nuovo numero incentrato sulla Borsa lavoro

12 Novembre 2019

author:

Alto Adige. Mercato del lavoro news, nuovo numero incentrato sulla Borsa lavoro

La Borsa Lavoro della Ripartizione lavoro è un servizio digitale che da più di 20 anni è a disposizione delle aziende e di chi cerca lavoro. La valutazione delle offerte di lavoro inserite nella Borsa del lavoro dell’Alto Adige (http://www.jobs.bz.it/) fornisce interessanti informazioni sulle dinamiche del mercato del lavoro. Il numero di offerte di lavoro pubblicate è in continuo aumento e nel 2018 ha sfiorato quota 16.000. “Ogni giorno sono presenti in media circa 2.000 offerte di lavoro consultabili da chi è in cerca di un’occupazione” sottolinea il direttore della Ripartizione lavoro, Stefan Luther.
Importante strumento per il mercato del lavoro
Uno sviluppo accentuatosi soprattutto negli ultimi tre anni è rappresentato dal maggiore ricorso alla Borsa lavoro da parte delle agenzie di reclutamento del personale. La Borsa lavoro dell’Alto Adige è per molte aziende un importante strumento per la ricerca di personale qualificato e di manodopera.

Particolarmente numerosi sono gli imprenditori del settore alberghiero che si affidano ad un annuncio sulla Borsa lavoro per la ricerca di personale. Complessivamente circa il 40% degli annunci di lavoro riguarda una professione in questo settore, ciò anche a causa dell’alta stagionalità e del grande fabbisogno di personale che lo caratterizzano. Questo si riflette anche nel numero di posti vacanti disponibili; i più comuni sono per camerieri, cuochi, cameriera ai piani e aiuto cuoco.
Sempre più offerte per persone altamente qualificate
Negli ultimi anni le offerte di lavoro per personale altamente qualificato sono aumentate in modo particolarmente marcato. Mentre nel 2008 la loro quota era solo del 9%, nel 2018 questa è salita oltre il 1 4% di tutte le offerte di lavoro pubblicate nella Borsa lavoro. Le professioni altamente qualificate più gettonate sono: professioni amministrative e d’ufficio con titolo di studio universitario, dirigenti, direttori, amministratori delegati, ingegneri logistici e della produzione come anche informatici.
La durata media di un posto vacante è compresa tra i 20 giorni per il personale non qualificato nel settore alberghiero e i 70 giorni per i rappresentanti e agenti di commercio. La durata media è un indicatore aggiuntivo che mostra quanto sia facile o difficile riempire una posizione.
“È evidente che la Borsa lavoro svolge un ruolo sempre più importante per facilitare l’incontro tra la domanda e l’offerta di lavoro. Si tratta inoltre di uno strumento fondamentale per raccogliere informazioni preziose riguardo allo sviluppo di alcuni fenomeni che caratterizzano il mercato del lavoro altoatesino, come ad esempio la carenza di lavoratori qualificati” sottolinea l’assessore provinciale, Philipp Achammer.

Foto/c-ASP.  

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *