Cultura & Società Ultime Notizie

Al Feuerstein è tempo di genitori e figli

7 Novembre 2019

author:

Al Feuerstein è tempo di genitori e figli

Dal laboratorio del legno all’atelier di pittura: ogni giorno, al Nature Family Resort della Val di Fleres c’è un momento speciale tutto dedicato alle famiglie, durante il quale genitori e bimbi possono giocare insieme. E poi via tutti sulla neve, grazie anche alla nuova pista di fondo che arriva fino al Resort.  

Val di Fleres (BZ). Vette alpine, aria cristallina, un paesaggio fiabesco e incontaminato (qui non arrivano nemmeno le auto): il Feuerstein, Nature Family Resort della Val di Fleres (a 1.250 metri di altitudine, a pochi chilometri da Vipiteno e dal Passo del Brennero), è la destinazione giusta per le famiglie che vogliono catapultarsi in un’altra dimensione, staccare dalla routine e regalarsi dei momenti speciali insieme. Per i bambini (accettati da 0 mesi) è stato studiato un programma di attività che si ispira al metodo Montessori: niente computer o videogiochi, ma un fienile dove lanciarsi a capofitto, una bella piscina con uno scivolo di 100 metri e poi giochi da tavola, una sala della sabbia, escursioni negli alpeggi e corse in slittino. Tra le attività che lo contraddistinguono, c’è inoltre la proposta quotidiana del cosiddetto “tempo genitori-figli”, ovvero una serie di laboratori creativi (tutti i giorni dalle 16 alle 18) durante i quali i bimbi possono giocare (e imparare) insieme a mamma e papà. Qualche esempio? Il laboratorio del legno “Holzwerkstatt” dove i piccoli (sotto la guida di un educatore) possono intagliare, piallare, segare, limare e saldare, un modo per dare libero sfogo alla fantasia, stimolando le loro capacità motorie. Il legno, come vuole la filosofia eco-friendly del resort, proviene naturalmente dai boschi della Val di Fleres (oppure i bambini sono invitati a raccogliere piccole radici, rametti e corteccia durante le escursioni con gli assistenti). Tra i fiori all’occhiello del Feuerstein c’è anche il magnifico atelier di pittura: uno spazio speciale, dove tutti sono invogliati a esplorare la loro “personale traccia” sulla carta (con “traccia personale” si intende ciò che viene espresso spontaneamente con la pittura, non il frutto di una riflessione). Bambini, ragazzi e adulti possono dipingere insieme in questo luogo dove tutte le pareti fungono da tela (camici e colori sono a disposizione gratuita degli ospiti). Infine per i più grandicelli c’è l’arena degli sport, ovvero una palestra di 260 mq, allestita con porte, reti, racchette e palle, adatta a vari giochi di squadra. Mentre bambini e ragazzi si divertono sul campo da gioco, i genitori possono seguire la partita dalla loggia (un’ampia finestra nella galleria), osservando i bambini che durante la partita migliorano il loro spirito di squadra e il fair play.

Un paradiso per chi ama la neve (a la novità della pista da fondo)
Incastonato in una delle valli più selvagge dell’Alto Adige, il Feuerstein Nature Family Resort – durante i mesi invernali – è garanzia di neve. Quando le temperature scendono, via libera ai pattini sul laghetto ghiacciato che si trova proprio davanti al resort. Oppure, scarponi ai piedi e berretto in testa, è possibile salire alla vicina malga Allriss Alm, dove settimanalmente vengono organizzate gite guidate: un comodo sentiero battuto di poco più di 3 km per catapultarsi in mezzo alla natura e, a seguire, un emozionante rientro in slittino. Tra le altre attività in programma, ciaspolate (anche con guida) per osservare la fauna alpina e avvistare animali selvatici. Tra le novità di quest’anno, la nuova pista per lo sci di fondo che passa proprio di fronte all’hotel: un’ulteriore possibilità “a portata di mano” per tutti gli amanti dello ski-in/ski-out.
Ma, tra gli sport protagonisti della stagione invernale, non si può dimenticare naturalmente lo sci da discesa: nei dintorni si trovano il comprensorio di Ladurns a Colle Isarco (15 km di piste, a circa 5 minuti di auto) e, poco più distanti, quello di Racines e quello di Monte Cavallo presso Vipiteno, tutti accessibili con il medesimo skipass. Al Feuerstein i piccoli sciatori vengono seguiti per tutta la giornata: uno shuttle è a disposizione degli ospiti per portare i bambini a lezione di sci (la scuola di sci di Ladurns ha programmi per tutte le età ed è considerata una delle migliori della regione). A far da contorno, la presenza di un animatore e il pranzo presso il Fichti’s Kinderland (area bimbi sulle piste di Ladurns). I più piccoli invece possono incominciare a muovere i primi passi sulla neve con l’aiuto del “tappeto magico” all’interno del resort.
Mamma e papà intanto possono rilassarsi nella magnifica Mountain SPA (3000 m2), vero e proprio fiore all’occhiello del Feuerstein: ispirata a un concetto di benessere olistico, propone trattamenti che attingono alle energie primordiali che si sprigionano dalle risorse naturali alpine, ovvero acqua, calore, legno e roccia. E se poi ci si vuole concedere qualche momento di intimità spirituale, mentre i figli sono assistiti e seguiti da personale qualificato, in tutta una serie di fantastiche esperienze creative e di socializzazione (https://www.feuerstein.info/it/naturekids/assistenza-ai-bambini/), a disposizione c’è lo splendido Yoga Loft panoramico, che si apre, grazie all’ampia vetrata, nella pace dello scenario alpino circostante. Qui, praticando esercizi fisici e respiratori propri dell’Hatha Yoga e lontano dalle interferenze del mondo esterno, si libera nuovamente l’energia vitale, recuperando una sensazione di armonia e di equilibrio a 360°.
Ma c’è anche un’area spa dedicata specificamente ai bambini, con tutta una serie di trattamenti per il benessere dei più piccini a base di oli aromatici, delicate manipolazioni ed erbe officinali.
Attenzione a tutta la famiglia pure nella zona saune: a disposizione degli adulti, in una vasta superficie su tre piani, il benessere del bagno turco, della sauna al pino cembro e della sauna finlandese. Mentre i bambini, insieme a mamma e papà, possono accedere alla Family Sauna del Feuerstein, appositamente studiata per vivere un’intensa vicinanza pelle a pelle con i propri piccoli nella benefica interazione del calore, del vapore e del discreto aroma del legno: non solo un’esperienza rilassante, ma un trattamento purificante utilissimo per rinforzare le difese immunitarie e favorire il decongestionamento delle vie respiratorie.
Da non dimenticare infine, per la gioia dei grandi, l’offerta gastronomica: dal buffet della colazione al bistrot perfetto per il pranzo, fino al menu ricercato della cena, qui tutto è all’insegna dei sapori locali. La chef altoatesina Tina Marcelli propone una cucina del territorio, reinterpretata con creatività. Inoltre si tiene sempre conto della stagionalità, specialmente nell’uso di bacche, erbe aromatiche e funghi. Infine, le diverse sale del ristorante: intime, curate, accoglienti, perfette per godersi cene sontuose e, volendo, anche un pizzico romantiche. Per chi invece vuole concedersi un’esperienza gourmet, c’è il nuovo ristorante Artifex (aperto a maggio 2019): solo 16 posti a sedere per un’esperienza eno-gastronomica unica, affidata alle mani della chef Marcelli e dell’head sommelier Eros Teboni, originario di Colle Isarco, premiato nel 2018 come miglior sommelier del mondo secondo la FIS, Worldwide Sommelier Association, associazione mondiale che raccoglie le più prestigiose realtà del settore.

La natura entra in camera
Rovere spazzolato, sasso, legno non trattato delle vallate altoatesine, vetro, loden, tessuti naturali e mobili costruiti artigianalmente: l’armonia con la natura si riflette nel design del Feuerstein, curato dagli studi di architettura Baukraft di Bressanone (con Carmen Polig) e Biquadra di Merano (con Christina Biasi-von Berg e Barbara Tröbinger). La struttura, perfettamente integrata con il paesaggio della Val di Fleres, è affacciata su un scenografico laghetto balneabile. Al suo interno si trovano 90 camere, pensate per trasmettere calore, benessere e armonia, oltre che per venire incontro alle esigenze delle famiglie: dalle più piccole, perfette per i single con bambini al seguito, alle suite per le famiglie più numerose, tutte le stanze si compongono di ambienti separati, ideali per garantire a tutti i propri spazi e preservare l’intimità dei genitori.

Per tutte le offerte e i pacchetti: www.feuerstein.info/it/prezzi-offerte/offerte/

Tariffe base a partire dal 6 dicembre 2019
Camere a partire da € 158 (camera doppia “Dolomit”) per adulto al giorno, chalet a partire da € 235 a persona al giorno, inclusa pensione ¾. Tariffe bambini: da 0 a 2 anni sconto dell’80% sulla tariffa giornaliera adulti, da 3 a 6 anni sconto del 70%, da 7 a 10 anni sconto del 50%, da 11 a 14 anni sconto del 30%. Ragazzi a partire da 15 anni e per la 3a persona sconto del 20%.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *