Cronaca Ultime Notizie

Bolzano. Giornata informativa dell’ARpA, i temi centrali le rette delle residenze per anziani e l’aumento dei costi per il personale

31 Ottobre 2019

author:

Bolzano. Giornata informativa dell’ARpA, i temi centrali le rette delle residenze per anziani e l’aumento dei costi per il personale

L’elaborazione delle rette delle residenze per anziani per l’anno prossimo e l’aumento dei costi per il personale, a fronte delle recenti trattative del contratto intercompartimentale sono stati i temi centrali della giornata informativa dell’Associazione delle Residenze per anziani dell’Alto Adite che si è tenuta ieri a Bolzano.
Inoltre, in questa occasione sei strutture per anziani sono state insignite con il marchio di qualità RQA.

Il calcolo delle rette nelle residenze per anziani è rimasto sostanzialmente invariato rispetto agli ultimi anni. I costi sono finanziati da un importo unico (fondo per l’assistenza ai non autosufficienti) e da una tariffa di base (a carico del residente nella struttura). “Il metodo, ormai collaudato nel tempo, ha dato buoni risultati e offre chiarezza e sicurezza per tutte le parti interessate”, afferma il presidente di ARpA Moritz Schwienbacher. Tuttavia, a fronte delle recenti trattative del contratto collettivo di intercomparto (CCI) per il 2019, 2020 e 2021, è previsto un incremento del costo del personale.
Allo stato attuale, le contrattazioni non hanno ancora portato ad un risultato definitivo, ciò nonostante le residenze per anziani sono tenute a presentare il bilancio annuale preventivo.
Pertanto, prima della giornata informativa l’ARpA ha discusso la distribuzione del finanziamento dei costi aggiuntivi con il presidente della Provincia Arno Kompatscher e l’assessora Waltraud Deeg:
– Nel 2020, le residenze per anziani contribuiranno con 1 € al giorno e per posto letto ai costi aggiuntivi del CCI attraverso la tariffa di base. Anche per il 2021 le residenze per anziani contribuiranno con ulteriore aumento di 1 €. In questo modo realizzeranno un totale di 4,8 milioni.
– Il restante finanziamento dei costi aggiuntivi CCI 2019-2021 sarà sostenuto dall’ente provinciale attraverso l’importo unitario.

L’evento informativo di ARpA ha inoltre offerto ai propri associati la possibilità di assistere all’intervento della Cooperativa d’acquisto Emporium che ha relazionato sui servizi di consulenza offerti nell’ambito delle gare d’appalto. Molto interessante è stata anche la presentazione del Dr. Thomas Mathà e della Dr. Samantha Illmer dell’agenzia ACP che hanno illustrato il modello di contratto Partenariato Pubblico Privato (PPP).

Foto, consegna da parte di Moritz Schwienbacher (presidente ARpA), Beatrix Kaserer (componente del Consiglio direttivo ARpA) dei Sigilli di qualità RQA alla Fondazione S.ta Elisabetta Jesuheim a Cornaiano.  

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *