Cronaca Ultime Notizie Università

Bolzano. Alla Claudiana parte oggi l’anno accademico con otto corsi di Laurea

1 Ottobre 2019

author:

Bolzano. Alla Claudiana parte oggi l’anno accademico con otto corsi di Laurea

Il tempo collabora e il sole splende. Sul piazzale antistante la Scuola Provinciale Superiore di Sanità Claudiana è stato oggi inaugurato ufficialmente 24 esimo anno accademico. Per quasi 300 ragazzi hanno così avuto inizio oggi le lezioni dei rispettivi corsi di laurea. Tra i nuovi iscritti, 30 studenti frequenteranno il corso di Ostetricia, 20 ciascuno quello di Fisioterapia, Tecnica di laboratorio biomedico, Logopedia e Terapia occupazionale. 15 giovani si sono iscritti al corso di Dietistica, 19 hanno invece optato per le Tecniche sanitarie di radiologia medica. Secondo i dati relativi alle iscrizioni, 150 studenti inizieranno il corso di Infermieristica. Quest’anno studiano 785 persone alla Claudiana.
Alla cerimonia inaugurale, il Direttore della Claudiana Guido Bocchio e il Presidente Prof. Klaus Eisendle hanno espresso gli auguri agli studenti, assicurando di essere sempre presenti per dare risposta alle loro esigenze. “Oggi viviamo bene, a lungo e in salute. Viviamo oltre gli 80 anni e questo grazie alla scienza ma anche grazie alle figure professionali che vengono formate alla Claudiana. Ed è per questo motivo che questo studio è un privilegio che dovete utilizzare e apprezzare. Un augurio a tutti voi!”, queste le parole del Presidente. Bocchio ha invece sottolineato che i ragazzi avranno di fronte 3 anni di studio intenso e impegnativo che però garantirà loro di poter affrontare in maniera professionale, un lavoro che richiede grande responsabilità.
Molto interessante è stato il discorso della relatrice ospite, la biologa Barbara Plagg dell’Istituto di medicina generale dell’Università di Bolzano, che ha riferito in merito al tema del “Come diventare eroine”. Alla Claudiana, ha spiegato Plagg, vengono fornite preziose conoscenze, ma  ciò che rende grande un’eroina è l’umanità. Si tratta di essere umani, di creare delle reti, con amici, tutor ed esperti, e di  sviluppare la resilienza, o per meglio dire la resilienza psichica, quella dote di far fronte con equilibrio anche agli avvenimenti traumatici  della vita.

Foto. Barbara Plagg  parla agli studenti

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *