Sport Sport Ultime Notizie

Presentata la partnership con l’Università di Trento per la squadra Under 21 di Serie A3: via al progetto “UniTrento Volley

30 Settembre 2019

author:

Presentata la partnership con l’Università di Trento per la squadra Under 21 di Serie A3: via al progetto “UniTrento Volley

La partecipazione all’imminente regular season del Campionato di Serie A3 Credem Banca 2019/20, a cui Trentino Volley sarà per la prima volta ai nastri di partenza con una rosa interamente di giocatori Under 21 del proprio settore giovanile, sarà contraddistinta dalla stretta collaborazione con l’Università di Trento.
Tutti i dettagli dell’accordo della partnership sono stati presentati questo pomeriggio ai media presso la Sala Stucchi del Rettorato, in via Calepina a Trento, alla presenza dei quattordici giocatori e lo staff tecnico della nuova squadra gialloblù. Il team che affronterà già sabato 19 ottobre a Pordenone la prima giornata del girone bianco si chiamerà per tutta la stagione ufficialmente “UniTrento Volley”, ma la denominazione è solo uno dei tanti aspetti che legheranno l’Ateneo Trentino e Trentino Volley, che lavoreranno a stretto contatto sotto tutti i punti di vista per la buona riuscita del campionato dei gialloblù.
Il progetto infatti prevede che i giocatori del roster, tutti studenti di cui due terzi iscritti all’Università di Trento, possano portare avanti parallelamente la loro carriera da atleta e quella di studenti; per questo motivo verranno predisposte soluzioni ad hoc per consentire il completamento del percorso universitario, perfezionando ulteriormente l’accordo che aveva preso il via già negli scorsi anni all’interno dell’iniziativa “Unisport”. Trentino Volley garantirà l’attività tecnico agonistica, l’assistenza medico-fisioterapica e l’assicurazione sportiva, mentre l’Università di Trento offrirà il supporto nella gestione del percorso formativo, accordando flessibilità nelle sessioni di esame o in caso di sovrapposizione tra le date degli esami e quelle delle competizioni o dei ritiri. Verrà inoltre assicurato il supporto nell’accesso ai servizi di Ateneo, nell’adempimento degli oneri amministrativi legati alla vita universitaria e un supporto psicologico-motivazionale personalizzato, realizzato in collaborazione con il Dipartimento di Psicologia e Scienze cognitive. Non solo; l’UniTrento Volley giocherà le partite casalinghe alla palestra Sanbapolis, nello studentato di Trento, e potrà avvalersi di uno staff organizzativo composto anche da studenti, pronti a coprire le mansioni più disparate.
A presentare ai media il nuovo progetto, oggi vi erano il delegato del Rettore per lo sport di UniTrento Paolo Bouquet, il Presidente di Trentino Volley Diego Mosna, e il direttore generale Alex Pellacani.
“Questo è un progetto fortemente voluto e come Università abbiamo spinto perché potesse andare in porto – ha spiegato Paolo Bouquet – ; si tratta di una novità assoluta per il panorama universitario e sportivo italiano, perché forse per la prima volta sport e studio si mettono sullo stesso piano con una valenza prettamente formativa. L’impegno di tutti sarà quindi quello di ben figurare nel campionato di Serie A3 ma anche di ottenere i crediti universitari necessari per portare avanti regolarmente il proprio piano di studi. Il nostro augurio è che entrambi i percorsi siano di successo”.
“È un progetto pilota, nella speranza che trovi consenso e venga imitato in tutta Italia – ha sottolineato il Presidente Diego Mosna – . Questa squadra avrà una visibilità importante e un cammino preciso da compiere; da venti anni mi batto per lo sviluppo del Settore Giovanile nelle squadre di vertice di pallavolo e questa iniziativa è fra le cose più interessanti che potessimo sviluppare in merito”.
“Le parole chiave di questo progetto sono serietà, impegno, lungimiranza ed intesa – ha aggiunto Alex Pellacani – ; tutti elementi fondamentali per trovare la perfetta quadratura dell’accordo con Trentino Volley. Ringrazio la Società per aver accettato una sfida importante, che forse non era nei programmi ma che è stata accolta con grande entusiasmo. E’ una scelta coraggiosa ma convintamente coraggiosa”.
In vista del debutto in campionato, la squadra, che oggi ha iniziato la sesta settimana di preparazione in palestra, disputerà sabato 5 ottobre il Torneo Città di Trento; un triangolare che la vedrà affrontare al PalaBocchi di Trento a partire dalle ore 15 le pari categoria AVS Bolzano e Motta di Livenza.

PREPARAZIONE, VIA ALLA SETTIMA SETTIMANA. MARTEDÌ ALLENAMENTO A PIACENZA, GIOVEDÌ TEST COI BELGI DEL LEUVEN ALLA BLM GROUP ARENA

È ripresa nel primo pomeriggio odierno la preparazione dell’Itas Trentino in vista dell’inizio della stagione 2019/20. Dopo due giorni di riposo, in corrispondenza del weekend, i gialloblù sono tornati ad allenarsi alla BLM Group Arena di Trento per inaugurare un periodo contraddistinto da un doppio momento di verifica.
Martedì 1 ottobre, fra le ore 15 e le 18, la squadra di Lorenzetti sarà di scena al PalaBanca di Piacenza per sostenere un allenamento congiunto con la neopromossa Gas Sales, al pari di Trento ancora incompleta per via dell’assenza di qualche giocatore impegnato con le Nazionali (Nelli e Krsmanovic, ad esempio) ma con già tanti elementi di qualità nel proprio roster (Stankovic, Cavanna, Fei, Botto e Fanuli). Giovedì 3 ottobre invece sarà la BLM Group Arena di Trento ad ospitare un’amichevole non ufficiale; a partire dalle ore 18.30 (ingresso gratuito) l’Itas Trentino affronterà i belgi del BDO Hassrode Leuven (in Italia in questo periodo per completare la preparazione con test match di valore). In quell’occasione in gruppo ci sarà anche Simone Giannelli, che inizierà ad allenarsi assieme alla squadra da mercoledì, dopo aver sostenuto una sessione in sala pesi già martedì pomeriggio assieme a Vettori (che salterà la trasferta di Piacenza, dove Lorenzetti utilizzerà per tutto l’allenamento Djuric nel ruolo di opposto).
La settima settimana sarà caratterizzata anche da un doppio allenamento di mercoledì (pesi e palla) e da una singola seduta fra venerdì pomeriggio (tecnica) e sabato (potenziamento fisico). Con l’inserimento del Capitano, lo staff tecnico potrà contare su sette giocatori della nuova rosa: i palleggiatori Daldello e Giannelli, gli opposti Djuric e Vettori, lo schiacciatore Sosa Sierra, il centrale Codarin ed il libero De Angelis. Assieme a loro si alleneranno anche Parodi e alcuni giovani, che disputeranno con Trentino Volley il campionato di Serie A3, lasciando poi spazio dalla prossima settimana ai reduci dell’Europeo Cebulj, Grebennikov, Kovacevic e Lisinac (al lavoro a Trento dal 7 ottobre).
Questo, nel dettaglio, il programma di allenamenti della settima settimana di preparazione:
Lunedì 30 settembre
ore 15.00 – 16.00 pesi
ore 16.00 – 18.00 tecnica
Martedì 1 ottobre
ore 15.00 – 18.00 allenamento congiunto al PalaBanca di Piacenza con Gas Sales
Mercoledì 2 ottobre
ore 9.30 – 11.00 pesi
ore 15.30 – 18.00 tecnica
Giovedì 3 ottobre
ore 18.30 amichevole non ufficiale alla BLM Group Arena con BDO Hassrode Leuven (Belgio)
Venerdì 4 ottobre
ore 15.00 – 18.00 pesi e tecnica
Sabato 5 ottobre
ore 10.00 – 12.00 pesi
Domenica 6 ottobre
RIPOSO

Foto di Gruppo per l’UniTrento Volley 2019-2020.  

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *