Politica Ultime Notizie

Merano. Lavori all’ex fucina, la quercia non si tocca

1 Settembre 2019

author:

Merano. Lavori all’ex fucina, la quercia non si tocca

A breve un altro edificio – attualmente disabitato – del rione Steinach tornerà a riempirsi di vita: si tratta dell’ex officina del fabbro di vicolo Haller, dove verranno create cinque moderne abitazioni. La Giunta comunale ha approvato la necessaria modifica al Piano di recupero. La quercia americana che sorge accanto all’edificio, uno dei pochi alberi presenti nel rione, non verrà toccata.

I/le meranesi stanno riscoprendo il quartiere Steinach come zona residenziale. Sono diversi i progetti di risanamento in cantiere, fra questi quello che interessa l’ex fucina, edificio di via Haller che ospita attualmente l’Atelier Haus 13. La Giunta comunale ha approvato di recente il progetto, per il quale si è resa necessaria una modifica del Piano di recupero.

Il Piano è stato pubblicato nelle rete civica e in municipio è pervenuta un’osservazione a riguardo, poi respinta dall’esecutivo. Nella motivazione della delibera sono spiegate nel dettaglio le ragioni per cui viene autorizzata la sopraelevazione di 40 centimetri del tetto a due spioventi, la cui inclinazione rimarrà comunque invariata. Inoltre la delibera precisa che non è previsto alcun intervento nelle immediate vicinanze della quercia, che sorge su una porzione di terreno che non fa parte del lotto edilizio interessato dalla modifica del Piano di recupero.

In queste ultime settimane diversi cittadini avevano manifestato preoccupazione per le sorti della pianta. “Il Comune è garante della protezione degli alberi e del patrimonio arboreo cittadino. Se si fosse presentato concretamente il problema, saremmo intervenuti con ogni mezzo per tutelare questo pregevole esemplare di quercia”, ha ribadito l’assessora all’ambiente Madeleine Rohrer.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com