Cultura & Società Ultime Notizie

Bolzano. Domenica 29 settembre in Piazza Walther LA GIORNATA NAZIONALE DEL VEICOLO D’EPOCA

25 Settembre 2019

author:

Bolzano. Domenica 29 settembre in Piazza Walther LA GIORNATA NAZIONALE DEL VEICOLO D’EPOCA

Il patrimonio tecnico e culturale del motorismo storico italiano non ha pari al mondo, per questo deve essere sempre più tutelato, divulgato e sviluppato. Inoltre, la passione che anima questo grande movimento genera un indotto economico che è secondo solo al calcio: il motorismo storico è una vera e propria “industria sociale”, capace di coinvolgere gli ambiti più disparati del quotidiano individuale. A partire con l’indotto diretto, rappresentato da tutta la filiera professionale che gravita intorno ai veicoli storici con gli addetti dei vari comparti: restauro, carrozzeria, meccanica, selleria, ricambistica, editoria. Ma c’è anche un corposo indotto indiretto nel quale rientrano, ad esempio, tutte le attività legate al turismo, all’accoglienza, alla cultura, all’enogastronomia. Va poi sottolineato il fondamentale apporto solidale delle iniziative promosse dal motorismo storico: sono davvero numerose le attività di club e associazioni di questo settore che hanno come obiettivo raccolte fondi o aiuti diretti destinati a enti che operano nel sociale. In questo contesto, l’Automotoclub Storico Italiano svolge un ruolo primario grazie alle sue iniziative e alla presenza su tutto il territorio nazionale con oltre 300 club federati tra questi nella nostra città il VETERAN CAR TEAM sodalizio bolzanino nato nel lontano 1988 che conta ormai più di 1.200 soci appartenenti ai tre gruppi linguistici. ASI è il riferimento del motorismo storico dal 1966, anno della sua fondazione, e con l’istituzione della Giornata Nazionale del Veicolo d’Epoca mobilita gli appassionati di tutto il Paese per creare decine di opportunità culturali, sociali e di intrattenimento rivolte soprattutto al pubblico e alle generazioni più giovani.
Quest’anno, la Giornata Nazionale del Veicolo Storico si svolgerà domenica 29 settembre in Piazza Walther a Bolzano con inizio alle ore 9,00 e con termine alle ore 12,00 con il contributo e l’entusiasmo del Veteran Car Team che per l’occasione organizza un raduno esposizione in collaborazione con i Vigili del Fuoco di Bolzano, tutto ciò che potrà raccontare la storia del motorismo, con l’obiettivo di far conoscere e comprendere quanta cultura e passione animano il settore. Decine di appassionati e collezionisti si mobiliteranno per l’occasione, mettendo a disposizione della cittadinanza i propri veicoli d’epoca in una sorta di immenso “museo viaggiante”. “La Giornata Nazionale del Veicolo d’Epoca è un’occasione per accendere i riflettori sul motorismo storico, sui tanti valori positivi ad esso collegati e su tutto ciò che si muove attorno ad esso. Portare a conoscenza a tutti qual è la passione che muove il nostro mondo. Non può esistere futuro senza la memoria del passato: i veicoli storici sono importantissimi testimoni della nostra storia e possono essere valorizzati solo avendo la possibilità di farli vivere sulle nostre strade e renderli godibili a tutti. Il motorismo storico è patrimonio nazionale, è “industria sociale” perché valorizza la storia del Paese (industriale, sociale, culturale) e perché crea un indotto economico che comprende le attività produttive (dal comparto professionale che opera nel settore, al turismo). Dopo i monumenti, le Dolomiti, l’enogastronomia, il calcio e la moda, “il motorismo storico è ciò che più muove l’interesse”.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com