Cronaca Cultura & Società Ultime Notizie

Alto Adige, Ora. Alla Altmauerfest 2019 “Train….to be cool”, progetto di sicurezza ferroviaria per i giovani

3 Giugno 2019

author:

Alto Adige, Ora. Alla Altmauerfest 2019 “Train….to be cool”, progetto di sicurezza ferroviaria per i giovani

Nell’ambito delle iniziative intraprese dal Compartimento Polizia Ferroviaria per Verona ed il Trentino Alto Adige per promuovere la sicurezza in ambito ferroviario, nel corso della manifestazione “Altmauerfest – 2019”, che si è tenuta ad Ora sabato 1 giugno, è stato presentato il progetto ministeriale “Train….to be cool”.

 Il progetto, avviato dalla Polizia Ferroviaria nel 2014, con la collaborazione del MIUR (Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca) e il supporto scientifico della Facoltà di Medicina dell’Università di Roma “La Sapienza e Psicologia”, nasce per sensibilizzare i giovani sui temi della sicurezza ferroviaria.

La Sezione Polfer di Bolzano, al termine di una serie d’incontri tenuti nelle scuole elementari, medie e superiori della Provincia è stata invitata a partecipare alla manifestazione di Ora “Altmauerfest – 2019”, una festa pensata e voluta per un pubblico ampio ed eterogeneo per promuovere l’aggregazione in uno spazio privilegiato come il Parco delle Semirurali. Nel pomeriggio sono stati allestiti degli spazi rivolti ai bambini e ragazzi con attività di animazione, giochi e karaoke.

Nello stand allestito dalla Polizia Ferroviaria  è stato proiettato un filmato descrittivo dell’attività  istituzionale della Polfer e divulgate, attraverso giochi e quiz rivolti ai bambini  e ai loro genitori presenti alla manifestazione, le linee comportamentali essenziali da osservare a bordo dei treni e in stazione, al fine di prevenire incidenti ed evitare di subire furti o altri reati.

Nel corso della festa, a cui hanno preso parte almeno un centinaio di bambini, è stata consegnata una pergamena nominativa ai giovani che si sono cimentati nei giochi organizzati dai formatori della Polizia, attestante la loro nuova qualifica di “Esperto in sicurezza ferroviaria” acquisita nella circostanza.

I piccoli cittadini hanno inoltre toccato con mano i mezzi e la strumentazione della Polizia Ferroviaria, salendo a bordo dell’autovettura di servizio, indossando i giubbotti antiproiettile  e utilizzando il metal detector con il quale hanno avuto la possibilità di rintracciare piccoli oggetti di metallo appositamente occultati.

Foto, un formatore della Polizia attorniato dai bambini ad Egna

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com