Cronaca Ultime Notizie

Sei sicuro di occupare il posto giusto?

2 Aprile 2019

author:

Sei sicuro di occupare il posto giusto?

Bolzano. Presentata iniziativa di sensibilizzazione sul rispetto dei posteggi per i disabili. In arrivo 300 nuove tabelle stradali.  

Sei sicuro di occupare il posto giusto? È questo il messaggio che il Comune di Bolzano lancia per sensibilizzare gli automobilisti al rispetto dei parcheggi per i disabili. In prossimità di 300 delle complessive 473 piazzole di sosta riservate in città ai portatori di handicap, un’ apposita tabella su sfondo giallo con il messaggio in questione, sarà posizionata nei prossimi giorni sotto la segnaletica “tradizionale” che indica il posto auto riservato ai diversamente abili. Un invito a riflettere e a rispettare i diritti altrui.
L’iniziativa è stata presentata stamane in piazza Parrocchia dall’Assessora alla Mobilità del Comune di Bolzano Marialaura Lorenzini alla presenza del Consigliere comunale Marco Caruso che a suo tempo aveva lanciato l’idea attraverso una mozione poi approvata dall’assemblea cittadina. “Una vera e propria campagna di sensibilizzazione – ha detto l’Assessora – per ricordare a tutti che i parcheggi per i portatori di handicap sono spazi a loro riservati e come tali devono essere considerati”.
“Sono sempre più frequenti i casi di automobilisti che parcheggiano sui posti riservati ai diversamente abili senza averne diritto – ha aggiunto il Consigliere Caruso- creando gravi difficoltà a chi di questi posti riservati, ne ha realmente bisogno” .
Nel corso del 2018 sono state 477 le sanzioni della Polizia Municipale del capoluogo per sosta su piazzola invalidi senza titolo. Nel 2019, ad oggi, già 125. Il codice della strada prevede una sanzione di 87 Euro e la decurtazione di due punti dalla patente per chi viene sorpreso a parcheggiare su questi spazi non avendone diritto, ma a volte questo non basta. ” Obiettivamente è difficile – ha sottolineato ancora Lorenzini- che i vigili urbani possano o riescano a presidiare in maniera costante tali parcheggi”.
Di qui l’iniziativa che nella sua fase progettuale ha coinvolto anche gli organismi che all’interno del Comune rappresentano le istanze e le problematiche dei portatori di handicap, come la Consulta, o i Referenti del Sindaco e del Consiglio sui temi della disabilità.
Da segnalare che a Bolzano sono oltre 2.000 i contrassegni disabili che consentono di parcheggiare (per chi ne ha diritto) nelle piazzole e negli stalli riservati.
Costo della campagna di sensibilizzazione e di educazione civica rivolta agli automobilisti, 33.000 Euro.

Foto, parcheggio riservato in piazza Parrocchia.  

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *