Politica Ultime Notizie

Merano. Varato il nuovo Piano del traffico

3 Aprile 2019

author:

Merano. Varato il nuovo Piano del traffico

La Giunta comunale meranese si schiera compatta a favore del nuovo Piano del traffico. Ieri l’esecutivo ha approvato all’unanimità il documento predisposto dall’ingegner Stefano Ciurnelli e rielaborato tenendo conto delle segnalazioni e delle richieste pervenute da parte della popolazione. Oggi il Piano è stato presentato agli operatori dei media, a giugno approderà invece sui banchi del Consiglio comunale per la definitiva approvazione.
Ai primi di marzo del 2018 l’ingegner Stefano Ciurnelli era stato incaricato ufficialmente dal Comune dell’elaborazione del nuovo Piano urbano del traffico (PUT). Il rinomato esperto ha condotto assieme al suo team tutta una serie di rilevamenti e indagini. Sulla base dei dati raccolti sono poi state ricercate, in un ampio e articolato processo partecipativo, soluzioni condivise. Ai vari incontri con il progettista hanno preso parte cittadine e cittadine nonché rappresentanti dei comitati di quartiere, del mondo economico e turistico, delle organizzazioni ambientaliste e delle amministrazioni comunali del comprensorio.
Nella predisposizione del nuovo PUT sono stati tenuti in debito conto tutti i grandi progetti che interesseranno nei prossimi anni la città – dal secondo lotto della circonvallazione al collegamento a fune con Scena e Tirolo, dalla realizzazione del centro di mobilità presso la stazione all’elettrificazione delle tratta ferroviaria Merano-Malles – ma anche interventi minori come ad esempio la riattivazione di una fermata del treno a Sinigo.
“Nella storia di Merano – ha sottolineato oggi in conferenza stampa il sindaco Paul Rösch – mai prima d’ora un Piano era stato elaborato nell’ambito di un così trasparente processo di partecipazione. Il coinvolgimento e l’interazione con le/i meranesi sono stati e sono fondamentali. Abbiamo organizzato numerosi incontri e assemblee pubbliche e ricevuto dalla popolazione preziosi suggerimenti”, ha aggiunto Rösch, che ha voluto ringraziare tutta la cittadinanza per i contributi forniti e i partner di Giunta per la collaborazione.
“Questo modo di procedere ha richiesto tempo e notevole impegno ma il risultato è essenziale: solo un Piano elaborato insieme alla fine viene anche accettato e attuato di buon grado da tutte la parti interessate”, ha concluso Rösch.
Modificati tre punti
La versione del PUT recepita dalla Giunta si differenzia in tre punti dal documento tecnico elaborato dall’ingegner Ciurnelli. Delle 16 strategie e misure indicate dall’esperto, tre sono state infatti integrate o modificate parzialmente:
1. Tariffe dei parcheggi a pagamento
Le tariffe dei parcheggi a pagamento verranno aumentate progressivamente. Per quanto concerne piazza Vittorio Veneto si terrà conto degli esiti del dibattito condotto durante la fase di progettazione condivisa della piazza: in una prima fase la sosta negli stalli previsti sarà possibile con disco orario. Nel caso che tale provvedimento si dimostri inefficace, il PUT consentirà la creazione di posti blue park a pagamento. Per tale operazione sarà tuttavia necessario adottare una specifica delibera.
2. Centro di mobilità
L’area della stazione ferroviaria verrà risistemata con la realizzazione del nuovo Centro di mobilità. Oltre all’autorimessa interrata, da tempo già prevista e ora contemplata dal PUT, verrà realizzata sul piazzale Prader una moderna stazione dei bus. Nell’attuale versione del PUT viene ribadita la necessità di concordare lo spostamento del mercato del venerdì con i commercianti ambulanti.
3. Trasporto pubblico
La versione del PUT approvata dalla Giunta comunale conferma la necessità di migliorare il collegamento del centro città potenziando il sistema del trasporto pubblico. Un salto di qualità in tal senso permetterà di evitare l’introduzione di divieti di circolazione per i mezzi alimentati a gasolio. Sono previste, per il centro storico, due fasi sperimentali, ciascuna della durata di un anno, nel corso della quali verranno impiegate nuove vetture. In un primo momento verrà verificata l’efficacia di una nuova zona di inversione per le attuali vetture della linea 3 della SASA in piazza della Rena, dopodiché un bus elettrico verrà fatto circolare in corso Libertà. Al termine di queste sperimentazioni si deciderà come collegare i portici e il rione Steinach alla rete del trasporto pubblico. Con l’entrata in vigore dell’orario invernale le vetture della linea 3 potranno transitare in Corso durante gli orari di carico e scarico delle merci, così da garantire agli abitanti e ai visitatori del centro storico un collegamento bus almeno per un paio di ore al giorno.
“I sedici provvedimenti elaborati dall’ingegner Ciurnelli assieme alla cittadinanza sono un chiaro segnale alla politica. La via verso una mobilità sana, economica e comoda è tracciata. Ora si tratta di attuare insieme le misure passo per passo”, ha sottolineato l’assessora alla mobilità Madeleine Rohrer.
“Il nuovo Piano del traffico può contare sul nostro sostegno”, hanno ribadito l’assessora Gabriela Strohmer e l’assessore Stefan Frötscher. “Anche grazie alla realizzazione del secondo lotto della circonvallazione e del garage in caverna saremo in grado di affrontare le sfide future del traffico meranese. I primi provvedimenti più importanti saranno la creazione del nuovo Centro di mobilità e di parcheggi di attestamento”.
“Le moderne soluzioni tecnologiche, che verranno implementate nell’ambito del progetto smart city, torneranno utili durante l’attuazione di molte delle misure previste dal Piano. L’utilizzo di sensori permette un monitoraggio costante dei flussi di traffico, in modo da poter intervenire tempestivamente in caso di problemi. Così viene pianificata la mobilità del futuro, sulla base di dati precisi e con il sostegno delle più moderne tecnologie digitali”, ha fatto notare l’assessore Diego Zanella.

Foto, la Giunta comunale di Merano.  

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com