Cronaca Ultime Notizie

Alto Adige. Spacciatore in manette

15 Febbraio 2019

author:

Alto Adige. Spacciatore in manette

Gli Agenti della Squadra Mobile della Questura di Bolzano ha arrestato un bolzanino di 44 anni, residente a San Giacomo di Laives. Come accertato dalla Polizia presso l’abitazione dell’uomo si era intensificato un costante passaggio di diverse persone, di cui alcune già conosciute per precedenti per uso di droga. Gli uomini della Squadra Mobile hanno pertanto iniziato a monitorare con maggiore attenzione l’attività del bolzanino.
Ricorrendone i presupposti, due giorni fa sono state eseguite delle accurate operazioni di ricerca da parte della Polizia all’interno dell’abitazione del bolzanino. Presso l’appartamento gli Agenti hanno rinvenuto e sequestrato 10 grammi di cocaina, due bilancini di precisione e 625 euro, soldi considerati come provento della vendita di altra stessa sostanza.
Inoltre, all’interno di uno scarpone, gli Agenti hanno scoperto un revolver P38 a tamburo, fabbricato in Brasile, il quale, a seguito di immediate ed attente verifiche, è risultato arma da sparo clandestina, ai sensi della specifica normativa, in quanto priva di ogni marchiatura o sigla di un Banco di Prova Europeo certificato e del Banco Nazionale di Gardone Val Trompia.
Nell’occasione gli Agenti hanno chiesto altresì l’intervento di alcune unità cinofile della Guardia di Finanza di Bolzano. Così sono stati sequestrati a carico di ignoti 30 (trenta) grammi circa di hashish rinvenuti nelle parti “comuni” dello stabile perquisito.
A seguito di quanto accertato, aggravato dalla presenza dell’arma, il bolzanino è stato tratto in arresto ai sensi dell’art. 23 della Legge 110/75 e art. 73 del D.P.R. 309/90, e trasferito presso la Casa Circondariale di Bolzano.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *