Cronaca Ultime Notizie

Veglia con il vescovo a Bressanone: seguire la luce del Natale

24 Dicembre 2018

author:

Veglia con il vescovo a Bressanone: seguire la luce del Natale

Nel duomo di Bressanone questa sera il vescovo Ivo Muser ha celebrato la veglia di Natale: ha ricordato l’anniversario dei 200 anni di “Stille Nacht“ e ha invitato tutti a cercare il silenzio e a custodire la luce del Natale che illumina cuori e menti.

Nell’omelia della veglia del 24 in duomo a Bressanone il vescovo Muser ha ricordato stasera l’anniversario dei 200 anni di “Stille Nacht“, il più famoso canto natalizio eseguito per la prima volta proprio la notte di Natale del 1818. “Un canto che definisce questa notte non solo santa, ma anche silenziosa. È là dove c’è il silenzio, quindi la disponibilità a fermarsi e ascoltare, che Dio raggiunge le persone con la sua parola.“
Monsignor Muser ha poi ricordato che il Natale è una luce “che illumina quanti camminano nell’oscurità della notte, una luce che riscalda e guida. Maria e Giuseppe ne furono i primi attenti e generosissimi custodi. Ora tocca a noi.” Il compito però non è facile, secondo il vescovo: ”Dobbiamo infatti custodire questa luce in un tempo segnato da una diffusa mentalità individualista e relativista. Bisogna che la piccola fiamma del Natale, Gesù con noi, non si spenga e continui a rischiarare e a riscaldare il mondo, sostenendo in particolare coloro che anche oggi provano la fatica del vivere.”
La lettura del Natale cristiano (“non quella distorta in senso idilliaco o consumistica”) deve tener conto secondo il vescovo “non solo della venuta al mondo di un bambino ma – e questo è l’essenziale – di chi è quel bambino: Dio che si fa uomo, il Dio con noi, il Dio che entra nella storia salvandola.”
Domani, 25 dicembre, solennità del Natale, il vescovo Muser celebra il pontificale alle 10 nel Duomo di Bolzano.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *