Cultura & Società Musica Ultime Notizie

Merano. I ruggenti Anni Sessanta nella voce di Paolo Zancanella

2 Novembre 2018

Merano. I ruggenti Anni Sessanta nella voce di Paolo Zancanella

Paolo Zancanella, meranese fin dall’adolescenza si dedica con passione alla chitarra. I primi rudimenti musica  gli apprende in casa Meier in via Schiller, dove inizia a studiare solfeggio. Successivamente con la nota professoressa Pantano e la mitica Nives Stokel approfondirà le nozioni musicali di pianoforte, disciplina che, qualche anno dopo, studierà come materia complementare al Conservatorio di Innsbruck. Dopo tre anni di studio di canto e pianoforte complementare torna a Merano, dove prima si inserisce come educatore presso il collegio San Nicolò per poi aprire il Tempio Di Shaolin, un negozio di strumenti musicali in via Leopardi, che condurrà per 22 anni. Paolo è noto in città e in Alto Adige come solista grazie alla sua abilità interpretativa della celebre musica italiana degli Anni Sessanta. Il cantante bilingue prevalentemente canta solo o con il batterista, ma non mancano i momenti in cui si esibisce nella ZancaBand, un gruppo consolidato di cui Paolo è il leader.
Poalo è un musicista versatile, infatti una serata all’insegna della musica italiana degli ruggenti, ma anche con brani di grandi cantautori stranieri successivi lo appassionano. Tanto che è richiestissimo da alberghi importanti, pub, locali vari per intrattenere gli illustri ospiti.
Per contattare Paolo è possibile scrivere zancalive@live.it e 339/4123798.

In foto: Polo Zancanella.  

 

 

 

Giornalista pubblicista, scrittore.
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *