Cultura & Società Cultura e società Ultime Notizie

Trento. Le stelle che vediamo oggi non sono le stesse che vedevano 13 mila anni fa i cacciatori preistorici

31 Luglio 2018

author:

Trento. Le stelle che vediamo oggi non sono le stesse che vedevano 13 mila anni fa i cacciatori preistorici

I cacciatori-raccoglitori che 13.000 anni fa frequentavano il riparo Dalmeri vedevano le stesse stelle che vediamo noi oggi? Il Museo Muse una passeggiata serale con chi vorrrà accettare l’invito per un appuntamento unico ed emozionante, un incontro con la natura e la nostra storia piùlontana. Dopo una breve passeggiata al chiaro di luna, un astronomo del Muse accompagnerà i visitatori in un viaggio tra pianeti e costellazioni… con qualche curiosa differenza rispetto a migliaia di anni fa.
La Piana della Marcesina, sede del Centro Preistorico Marcesina, rappresenta un luogo privilegiato per lo studio, la conoscenza e la divulgazione della preistoria dei territori montani, grazie alla presenza dell’insediamento preistorico di Riparo Dalmeri.
Sabato 4 agosto alle 20.30 “Sotto le stelle della Marcesina” sarà un viaggio che si propone di tornare nella volta celeste del passato quando le costellazioni e gli astri illuminavano il cielo degli uomini di 13.000 anni fa. Durante la serata sarà possibile osservare, tra gli altri, i pianeti Giove, Marte e Saturno. Nel cielo risplenderanno le costellazioni del Sagittario e dello Scorpione, le due Orse, Cigno e Aquila, oltre alla maestosa Via Lattea.
È previsto il ritrovo alle 20.30 al Rifugio Barricata, sulla Piana della Marcesina, raggiungibile in auto da Grigno o da Enego. È possibile, prima dell’ora di ritrovo, cenare al rifugio (prenotazione consigliata al 327 686 0431). L’attività inizierà con una breve passeggiata, fino a raggiungere il punto panoramico da cui si osserverà il cielo.
A partire dalle ore 18.30 e fino alle ore 24.00 la Strada degli Altipiani, che sale sulla Piana della Marcesina da Grigno, sarà percorribile liberamente senza necessità di richiedere il permesso al comune.
Si consiglia di indossare un abbigliamento da montagna e di portare una torica o un frontalino. In caso di pioggia l’evento sarà annullato.
Il giorno seguente domenica 5 agosto torna la“Festa della montagna” organizzata in collaborazione con i vigili del fuoco di Tezze Valsugana. In località Barricata il MUSE organizzerà uno stand per scoprire le sorprendenti attività degli antichi cacciatori preistorici, tra cui la lavorazione della selce, la costruzione di monili e la pittura con l’ocra.
A seguire, alle 11.00 e alle 14.00escursioni alla scoperta di Riparo Dalmeri, accampamento di cacciatori paleolitici che ha lasciato stupefacenti testimonianze. Partirà infine alle 14 un’escursione alle Torbiere della Piana a cura dell’Associazione Guide Altopiano.

Foto, Muse, Evento stelle

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *