Cultura & Società Ultime Notizie

“Rendere visibile l’invisibile, rendere possibile l’impossibile“

25 Giugno 2018

author:

“Rendere visibile l’invisibile, rendere possibile l’impossibile“

Il fisico Günther Dissertori ospite dell’astrovillaggio a San Valentino in Campo.  

Su invito del Planetarium Alto Adige il fisico altoatesino Günther Dissertori ha recentemente illustrato a più di 150 studenti il suo lavoro presso l’Organizzazione Europea per la Ricerca nucleare CERN a Ginevra (CH).

L’altoatesino Günther Dissertori è professore al Politecnico di Zurigo ed è responsabile dell’esperimento Compact-Muon-Solenoid nel più grande e potente acceleratore di particelle del mondo, il “Large Hadron Collider” presso il CERN al confine tra Svizzera e Francia. Da poco Dissertori è stato ospite dell’astrovillaggio a San Valentino in Campo e ha partecipato alla première del nuovo film “Phantom of the Universe”.
“Phantom of the Universe” racconta la storia di una componente misteriosa dell’universo, chiamata materia oscura. Non possiamo vederla, sentirla o toccarla, non emette luce, ne la riflette. Nell’universo c‘è più di quanto i più potenti telescopi riescano a osservare. Il film mostra l’enorme acceleratore di particelle del CERN, dove l’altoatesino Günther Dissertori, insieme ai suoi colleghi, sta lavorando per scoprire nuove particelle subatomiche.
I piccoli e i grandi numeri dell’universo e il mondo curioso dei quark sono stati quindi al centro dell’intervento di Günther Dissertori nel corso di una conferenza intitolata “Rendere visibile l’invisibile, rendere possibile l’impossibile”. Il fisico altoatesino è riuscito a trasmettere ai circa 150 studenti presenti come funzioni il suo lavoro scientifico al CERN. “La fisica di base rappresenta le fondamenta della nostra cultura”, ha risposto Dissertori alla domanda retorica sul “Perché?” dimostrando l’utilità pratica della fisica nella vita quotidiana. Alla fine del suo intervento il ricercatore altoatesino ha risposte alle domande del pubblico.
Il film “Phantom of the Universe“ sarà in programma al Planetarium Alto Adige a partire da domenica, 8 luglio. Informazioni e dettagli sugli orari sono disponibili presso il sito www.planetarium.bz.it.

In foto: Günther Dissertori /c-Giulia Marthaler/ETH Zürich.  

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *