Cultura & Società Ultime Notizie

Bolzano. PASSAPORTO NANSEN sbarca a COOLtour

15 Maggio 2018

author:

Bolzano. PASSAPORTO NANSEN sbarca a COOLtour

“Passaporto Nansen” è un semestrale dedicato alla letteratura, con una “redazione fluida”, sempre nuova, formata da collaboratori/amici che scrivono con l’onestà e la lealtà del proprio punto di vista. Riflessioni differenti e libere firmate da scrittori, poeti, giornalisti, studiosi, artisti, ma anche da librai, bibliotecari, professori, studenti, appassionati. Verrà pubblicato in formato tabloid a colori, con foliazione non fissa; le copertine saranno disegnate per l’occasione da vari illustratori. Sarà un periodico distribuito in librerie indipendenti e biblioteche comunali. Costerà due euro.
La rivista indipendente si chiama Passaporto Nansen e avrà il supporto dell’associazione culturale “Europoliti. Stories for a European Conscience”.
– Ma chi era Fridtjof Nansen? Fridtjof Nansen (1861–1930), meglio noto come Federico Nansen, fu un esploratore norvegese che sugli sci attraversò per primo la Groenlandia, inventò la Bottiglia Nansen utile per indagini oceanografiche, vinse il Nobel per la Pace nel 1922 grazie al “Passaporto Nansen”. Un documento destinato a proteggere gli apolidi e internazionalmente riconosciuto da 52 Paesi. Furono emessi circa 450mila passaporti e permisero agli apolidi l’emigrazione in paesi diversi dai propri. Nel 1951 venne perfino convalidato documento di viaggio dalla Convenzione di Ginevra. Anche alcuni personaggi famosi ne giovarono: l’armatore Onassis, il pittore Chagall, il compositore Stravinskij, lo scrittore Nabocov.
– Chi sono gli autori di “Passaporto Nansen”? I fondatori della rivista sono Paolo Di Paolo e Dario Pontuale. I “direttori spirituali” sono Massimiliano Timpano, Gioacchino De Chirico e Andrea Comincini. Il coordinamento redazionale e la comunicazione sono affidati ad Angelo Deiana, mentre l’ufficio stampa a Elisa Toma. Tra gli altri autori, al primo numero ha contribuito anche Michela Monferrini.
– “Passaporto Nansen” arriva anche a Bolzano, grazie alla collaborazione di Alex Piovan e COOLtour e avrà luogo nel centro di comunicazione giovanile COOLtour, progetto de La Strada-der Weg, sito in via Sassari 13/B il prossimo 18 maggio alle 18.30. Nel corso della serata, verrà presentato da Alex il primo numero della rivista (di cui saranno disponibili 25 copie gratuite per i primi 25 partecipanti) e si rifletterà sul ruolo svolto dalle riviste letterarie nella storia della letteratura italiana.
A proporci alcune letture ispirate, ci sarà come ospite Martina Tontaro.

LA PARTECIPAZIONE È GRATUITA.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *