Sport Sport Ultime Notizie

Bolzano. Atletica, doping Schwazer, condannati i medici Fidal dal giudice di Bolzano Carla Scheidle

25 Gennaio 2018

author:

Bolzano. Atletica, doping Schwazer, condannati i medici Fidal dal giudice di Bolzano Carla Scheidle

Nel processo penale di Bolzano sancito il reato di favoreggiamento per gli ex medici federali Fiorella e Fischetto: due anni di condanna con l’interdizione dalla professione per lo stesso periodo. Condannata a 9 mesi anche una funzionaria federale.

Secondo la sentenza tutti e tre erano a conoscenza dell’uso di sostanze dopanti da parte di Alex Schwazer, prima dei Giochi 2012 ma non hanno denunciato i fatti. Due anni di condanna e l’interdizione dalla professione medica per lo stesso periodo. E’ il verdetto di primo grado del giudice Carla Scheidle del tribunale di Bolzano per i due medici della Fidal, Giuseppe Fischetto e Pierluigi Fiorella, ritenuti responsabili di favoreggiamento nel primo doping di Alex Schwazer, quello confessato prima dell’olimpiade di Londra quando il marciatore olimpionico era stato trovato positivo all’eritropoietina. Una vicenda che aveva già portato l’atleta a patteggiare otto mesi di condanna.
“La sentenza del tribunale di Bolzano contro i medici Fidal conferma che Alex Schwazer davanti ai giudici ha detto la verità. Questo per noi è una importante conferma” commenta l’avvocato Gerhard Brandstätter difensore di Schwazer. “Prima di commentare una sentenza, alla quale non ho direttamente assistito, voglio comunque vedere e leggere le motivazioni“. Brandstätter si è detto fiducioso anche per quanto riguarda il braccio di ferro, che ormai va avanti da mesi, tra Bolzano e Colonia per la consegna delle provette d’urina e l’atteso controesame in Italia. “Una disposizione di un tribunale non può semplicemente essere ignorata. Attendiamo con fiducia la prossima settimana altrimenti intraprenderemo provvedimenti giuridici”, ha concluso

Foto, il marciatore altoatesino Alex Schwazer

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *