Cronaca Cultura e società Ultime Notizie

Bolzano. Protesta via Vittorio Veneto, all’incrocio le macchine passano e la gente aspetta sfiorata dai veicoli in transito

14 Dicembre 2017

author:

Bolzano. Protesta via Vittorio Veneto, all’incrocio le macchine passano e la gente aspetta sfiorata dai veicoli in transito

Per la terza volta in sei mesi gli abitanti di via Vittorio Veneto scendono in strada per protestare contro il traffico intensissimo e ormai insostenibile. Il quartiere soffoca ed è a rischio la sicurezza dei pedoni. All’altezza del semaforo tra via Cologna- via Fucine ieri sera un centinaio di residenti ha manifestato il suo disagio per circa mezz’ora I residenti hanno ripetutamente attraversato le strisce pedonali senza bloccare il traffico, presente un vigile che garbatamente assicurava che allo scattare del rosso il flusso dei contestatori si fermasse per consentire lo scorrere dei veicoli. Mezz’ora di avanti-indietro per chiedere interventi necessari – ha detto Verena Reinstaller – sia a breve che a medio termine.  Urgente è la messa in sicurezza dell’incrocio perché attualmente  ai veicoli il semaforo  assicura un più lungo tempo di percorrenza rispetto a quello concesso ai pedoni . In attesa del “verde” per passare i pedoni si affollano, tanto che ogni giorno i ragazzi che vanno a scuola vengono letteralmente sfiorati dalle macchine in transito. L’architetto Melitta Pfitschl sostiene che ia Vittorio Veneto non può essere usata come arteria di transito e quindi occorre provvedere con la realizzazione di parcheggi per fermare le macchine dei pendolari provenienti da Merano e dall’Oltradige. “Qui – sostiene– ogni giorno 100 bambini percorrono questa strada per andare a scuola”. Erano presenti alla manifestazione i consiglieri di quartiere Rudy Benedikter (Projekt Bozen) e Pedro Rincon (M5S)

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *