Salute Sanità Ultime Notizie

Bolzano. Emergenza in tutti gli Ospedali, drammatica la crisi ai Pronto Soccorso

21 Dicembre 2017

author:

Bolzano. Emergenza in tutti gli Ospedali, drammatica la crisi ai Pronto Soccorso

Manca personale medico e infermieristico i oltre 20 Reparti di tutti gli ospedali dell’Alto Adige. . Il personale – medici e infermieri – potranno essere precettati per garantire i livelli essenziali di assistenza.
Lo stato d’emergenza proclamato la scorsa primavera è stato prorogato fino al 31 marzo 2018. Gli organici sono carenti sia per i medici sia per il personale infermieristico.
A Bolzano per quanto riguarda i medici sono in difficoltà Pronto Soccorso, anestesia e rianimazione e pediatria. Per gli infermieri la pianta organica è carente in terapia intensiva neonatale, sala operatoria, ortopediatraumatoligia e medicina intensiva.
A Merano e Silandro, in difficoltà per carenza di medici oltre a pronto soccorso e medicina d’emergenza, anestesia, rianimazione, pediatria, ginecologia-ostetricia e ortopediatraumatologia. Gli infermieri sono insufficienti per medicina interna e geriatria.
A Bressanone – Vipiteno analoga situazione per carenza medici al pronto soccorso e medicina d’emergenza cui si aggiungono anestesia e rianimazione, pediatria, ginecologia e ortopedia e traumatologia. Gli infermieri sono insufficienti per sala operatoria e chirurgia.
A Brunico – San Candido i reparti in difficoltà per la carenza di medici sono  il pronto soccorso, medicina d’emergenza, anestesia, rianimazione e pediatria. Carenza di infermieri a medicina interna e a dialisi.
La proroga dello stato di emergenza significa concretamente che il personale, anche se con contratto in scadenza, potrà essere precettato per garantire i livelli essenziali di assistenza.

Foto, ospedale di Bolzano

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *