Economia Ultime Notizie

Bolzano. In allarme le imprese di autotrasporto merci del Trentino Alto Adige, perdono competitività

29 Novembre 2017

author:

Bolzano. In allarme le imprese di autotrasporto merci del Trentino Alto Adige, perdono competitività

Le imprese di autotrasporto italiane, e quelle del Trentino Alto Adige attive in particolare sull’asse del Brennero, che fino al 2008 avevano un ruolo in Europa in quasi dieci anni hanno visto perdere competitività e capacità di aggredire il mercato del trasporto internazionale, assistendo anno dopo anno ad una vera e propria invasione di operatori che stanno occupando importanti spazi nel mercato nazionale attraverso forme di cabotaggio non sempre regolare. È quanto dichiara con preoccupazione Piero Cavallaro, referente della CNA Fita in Trentino Alto Adige precisando che a farne le spese sono state soprattutto le Piccole e Medie Imprese Artigiane dell’autotrasporto che dal 2009 sono diminuite di 25.587 unità (fonte Movimprese – elaborazione dati Cna Fita). I dati allarmanti forniti da Cna Fita, esaminati il 24 e 25 novembre nella due giorni in cui è stato analizzato il settore del trasporto merci conto terzi, parlano chiaro: negli ultimi anni l’autotrasporto Italiano ha perso importanti quote di mercato per colpa di una concorrenza con la quale è impensabile poter competere. “Il Governo e la politica – auspica Piero Cavallaro,  si attivino per bloccare il tentativo di apertura indiscriminata dei vettori esteri nel territorio nazionale che praticano forme di concorrenza sleale nei confronti degli autotrasportatori italiani. In questi giorni si discutono a Bruxelles le sorti e il futuro delle imprese con le norme contenute nel pacchetto mobilità È necessario che per la sopravvivenza delle imprese di un settore strategico come quello del trasporto e della logistica si adottino urgentemente misure in grado di arginare fenomeni distorsivi della concorrenza”.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *