Sport Ultime Notizie

Venerdì i Foxes a Graz, domenica al Palaonda arriva lo Znojmo con l’HCB Legends Night

28 Settembre 2017

author:

Venerdì i Foxes a Graz, domenica al Palaonda arriva lo Znojmo con l’HCB Legends Night

L’HCB Alto Adige Alperia e i tifosi biancorossi sono attesi da un weekend di grandi emozioni. Dopo aver ottenuto la seconda vittoria stagionale contro il Fehervar, i ragazzi di coach Pat Curcio sono pronti a tornare sul ghiaccio per raccogliere altri fondamentali punti per la classifica: venerdì alle 19:15 i Foxes saranno impegnati in quel di Graz, mentre domenica il ritorno al Palaonda contro lo Znojmo in una serata in cui verranno festeggiati anche tanti campioni del passato nella HCB Legends Night.

Andiamo con ordine. Già oggi la compagine biancorossa è partita alla volta di Graz: tante le ore di pullman che separano il capoluogo altoatesino e il capoluogo della Stiria e i ragazzi avranno così occasione di riposare una notte e arrivare al 100% all’appuntamento di domani sera. I 99ers hanno percorso finora lo stesso avvio di stagione dei bolzanini: 6 punti in 6 partite, frutto di due vittorie e quattro sconfitte. Partenza con il botto grazie alla vittoria per 4 a 2 a Klagenfurt, poi le sconfitte contro Villach, Linz, Zagabria e Vienna intervallate dal 5 a 3 inflitto all’Innsbruck. Attenzione però, perché tra le mura di casa gli austriaci hanno dimostrato di essere squadra molto ostica: oltre alla vittoria sui tirolesi, la compagine di coach Doug Mason aveva dato filo da torcere anche ai Black Wings Linz, nonostante la sconfitta per 3 a 2 finale. Particolarmente ispirato tra le fila dei 99ers Justin Buzzeo, autore di 3 goal e 3 assist. L’HCB, dal canto suo, potrà contare sull’iniezione di fiducia data dalla larga vittoria ottenuta contro gli ungheresi: solo un primo passo, perché coach Curcio cerca continuità nei risultati. Quello di Graz sarà un primo esame per capire se i biancorossi hanno terminato il periodo di rodaggio, trovando così la quadra per vincere. Per centrare il primo successo in trasferta, i Foxes si affideranno anche a quello che è il top scorer biancorosso e terzo in EBEL fino a questo momento, Austin Smith: per lui già 2 goal e 6 assist. Coach Curcio dovrà rinunciare invece all’infortunato Anton Bernard, mentre con tutta probabilità tornerà a disposizione Mat Clark.

Domenica alle ore 18 al Palaonda arriverà l’Orli Znojmo. I cechi stanno vivendo un inizio di campionato esaltante e con 12 punti in 6 partite rappresentano al momento la seconda forza del campionato, dietro soltanto a un Vienna semplicemente inarrestabile. Trascinati dall’unico giocatore d’Oltreoceano della squadra, il “solito” Colton Yellow Horn (7 punti, 3+4), i ragazzi di coach Roman Simicek hanno nel loro ruolino di marcia le vittorie contro Linz (all’overtime), Salisburgo, Dornbirn e Fehervar, e le sconfitte contro Klagenfurt e Zagabria (all’overtime): tradotto, finora la compagine ceca è caduta nei tempi regolamentari soltanto una volta. Come il Fehervar la settimana scorsa, prima di affrontare i Foxes anche lo Znojmo se la vedrà in casa dell’Innsbruck sabato sera.

HCB Legends Night
L’HCB Alto Adige Alperia appoggia l’iniziativa proposta e organizzata dalla tifoseria biancorossa per ricordare e festeggiare i grandi campioni del passato. Prima del match le “leggende” presenti verranno annunciate sul ghiaccio dall’inconfondibile voce storica di Oscar Dalvit, per dare a tutti i tifosi la possibilità di tornare ad applaudirle come un tempo: la presentazione si terrà alle ore 17:45, per questo motivo i tifosi sono invitati ad entrare allo stadio entro le 17:30. Dopo la partita, presso il bar del settore D (curva), si terrà inoltre una piccola festa.

Hanno finora confermato la presenza alla festa tanti grandi ex campioni. A partire dalle cinque “Legends”, Rolly Benvenuti, Hubert Gasser, Gino Pasqualotto, Robert Oberrauch e Martin Pavlu, passando poi per i tanti membri della “Hall of Fame”: i protagonisti del primo titolo italiano (1963), Alberto De Grandi, Franco De Vito, Enrico Bacher, Norbert Koler e Giovanna Ferraris, figlia di Giuliano Ferraris; dagli anni ’70 invece Giorgio Tigliani, Raimondo Refatti, Herbert Strohmeier, Michael Mair, Thomas Mair e Norbert Gasser; dagli anni ’80 in poi invece Moreno Trisorio, Lucio Topatigh, Erwin Kostner, Christian Timpone, Rolly Ramoser, Günther Hell e Stefan Zisser. Non solo, tra gli stranieri saranno presenti anche gli indimenticati Sergei Vostrikov e Scott Beattie.

Di seguito la lista completa:

HOCKEY CLUB BOLZANO – LEGENDS

#8      Rolando BENVENUTI          1967-1981
#19    Hubert GASSER                   1970-1985
#33    Gino PASQUALOTTO          1978-90/1991-1993
#4     Robert OBERRAUCH            1982-89/1990-1998
#25    Martin PAVLU                      1978-2003

HOCKEY CLUB BOLZANO – HALL OF FAME

Ernest Ebner –  Giovanni LUX – Guido MENESTRINA – Siegfried MECH – Artur PERNSTICH – Roman GASSER –  Marco BIASI – Bruno RESCH – Bruno STENICO – Bruno MORLACCHI – Pietro RESCH – Armando MENCARELLI -Bernardo TOMEI – Giuliano FERRARIS – Hubert LUDESCHER  – Giuliano FRIGO – Giorgio ZERBETTO, Franco VIALE – Siegfried SCHLEMMER – Robert PSENNER – Heini OBERDORFER – Franco DE VITO – Alberto DE GRANDI – Carmine TUCCI – Alfredo COLETTI – Charlie LONGARINI – Enrico BACHER – Norbert KOLER – Arnaldo VATTAI – Robert GAMPER – Romeo TIGLIANI – Gerry HUDSON – Jiří DOLANA – Jarosalv PAVLU – Giorgio TIGLIANI – Raimondo REFATTI – Norbert GASSER – Herbert STROHMAIER – Gerard MORIN – Franco GALLO – Michael MAIR – Thomas MAIR – Rudi HITI – Gorazd HITI – Moreno TRISORIO – Ronald CHIPPERFIELD – Robert SULLIVAN – Dale DERKATCH – Bruno BASEOTTO – Kent NILSSON – Mark PAVELICH – Lucio TOPATIGH – Erwin KOSTNER – Gaetano ORLANDO – Ron FLOCKHART – Mark NAPIER – Bruno ZARRILLO – Michael ROSATI – Scott BEATTIE – Sergei VOSTRIKOV – Igor MASLENNIKOV – Christian TIMPONE – Dave PASIN – Robert MANNO – Jaromir JAGR – Günther HELL – Michail VASILIEV – Roland RAMOSER – Stefan ZISSER

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com