Politica Ultime Notizie

Merano. Sarà potenziata la ciclabile fra il centro e Maia Bassa

29 Giugno 2017

author:

Merano. Sarà potenziata la ciclabile fra il centro e Maia Bassa

Recentemente la Giunta comunale ha approvato due progetti che hanno lo scopo di rendere più comodo e più sicuro il passaggio ciclabile fra il centro e Maia Bassa. In questo modo sarà migliorata anche l’accessibilità dei rioni. L’assessora alla mobilità Madeleine Rohrer all’ odierna conferenza stampa ha presentato le misure prese.

Il 76% dei tragitti urbani percorsi dei/delle meranesi inizia e termina nella propria città: hanno dunque una lunghezza media di solo due chilometri. Un sondaggio che fa parte del progetto NaMoBu ha scoperto inoltre, che il 26% della popolazione a determinate condizioni sarebbe disposto a sostituire la macchina con la bici. “La bicicletta è un mezzo di trasporto a basso costo che non inquina l’aria e non crea rumore di motori, ma è pure veloce e flessibile. Con il nuovo tratto di una pista ciclabile e la sistemazione di uno degli incroci centrali vogliamo promuovere la mobilità ciclistica, che aumenta l’accessibilità e riduce gli inquinamenti e i rumori creati dal traffico motorizzato”, ha spiegato Rohrer.

Ponte della Posta-via Cavour: nuovo attraversamento ciclabile

Il Viale delle Terme e il Corso Libertà superiore sono due delle strade più utilizzate dai ciclisti: qui passa chi va a Maia Alta, a Maia Bassa, al centro o in Val Passiria. L’incrocio con via Cavour però non è a misura dei ciclisti: gli spazi di attesa sono stretti, mancano gli attraversamenti ciclabili e l’accesso della ZTL è evidenziato in modo poco chiaro. L’Amministrazione comunale ha dunque deliberato di investire 85.000 euro nella sistemazione dell’incrocio. Il progetto dell’ing. Markus Hesse prevede l’allargamento del marciapiede davanti alla Chiesa di Santo Spirito in modo tale che sia pedoni che ciclisti vi trovino spazio. Alla fine di via Cavour è pianificato un attraversamento ciclabile che consente ai ciclisti provenienti da Maia Bassa attraverso via Innerhofer di andare in centro in sicurezza e senza scendere dalla bici. L’accesso al Ponte della Posta e alla ZTL in futuro sarà definito anche visibilmente: la pavimentazione stradale in ciottoli davanti al Parco Elisabeth sarà ampliata e portata a livello per congiungere il Ponte della Posta e viale Terme.

Nuova ciclabile in via Brenner

Si risolve anche l’ultima lacuna nel collegamento ciclabile tra il centro città e la zona commerciale e scolastica di Maia Bassa. Attualmente il percorso si snoda tra le vie Innerhofer e Grabmayr. Chi volesse raggiungere la via Matteotti e proseguire sulla ciclabile verso l’ippodromo, deve percorrere per qualche tratto via Schaffer o via Roma, entrambe molto trafficate. Dal centro città la ciclabile di via Garibaldi termina su un incrocio particolarmente pericoloso. Nella parte inferiore di via Brenner verrà quindi realizzata una pista ciclabile in senso contrario rispetto a quello di marcia. Per consentire questo collegamento diretto e sicuro dovranno essere eliminati nove parcheggi liberi. I residenti dei numeri civici da 2 a 26/A di via Brenner, privi di un proprio parcheggio, potranno richiedere un abbonamento Blue Park. Secondo l’assessora Rohrer “questi provvedimenti andranno a migliorare la mobilità dei meranesi. Una pista ciclabile favorisce cinque persone in più rispetto ad una strada normale. La ciclabile faciliterà anche l’accessibilità al quartiere”.

In foto: il Sindaco Paul Rösch e l’assessora alla mobilità Madeleine Rohrer    

 

 

 

  

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com