Cultura & Società Ultime Notizie

Bolzano. La Giardineria comunale in festa per S. Geltrude.

20 Marzo 2017

author:

Bolzano. La Giardineria comunale in festa per S. Geltrude.

Come da tradizione ricordata la patrona dei giardinieri. Bolzano si conferma una vera città giardino.

La patrona dei giardinieri Santa Geltrude è stata celebrata anche a Bolzano venerdì 17 marzo scorso con una cerimonia religiosa officiata da don Mario Gretter a cui è seguito un momento conviviale (autofinanziato) presso la sede della giardineria comunale in via Rio Molino.  Un’ ormai consolidata tradizione vuole infatti che anche i giardinieri del Comune di Bolzano, in occasione della loro santa protettrice, si ritrovino in questa circostanza.  Oltre ai giardinieri ed al personale amministrativo della giardineria cui è affidata la cura del verde cittadino e che può contare su uno staff di 47 effettivi di cui 9 amministrativi, presenti alcuni giardinieri a riposo oltre agli assessori comunali Marialaura Lorenzini, Sandro Repetto e Luis Walcher.

Bolzano, grazie anche all’impegno della giardineria comunale che opera sul territorio comunale dal 1957, è da sempre considerata una “città giardino“, un modello di riferimento anche a livello internazionale. La giardineria comunale guidata da Ulrike Buratti, in questi giorni sta provvedendo al cosiddetto “primo impianto”, collocando nelle aiuole e negli spazi verdi circa 35.000 piantine fiorite (viole, bellis, papaveri, anemoni, calendule, ecc.) cui seguiranno altri due impianti; quello estivo (verso fine maggio, 40.000 piantine) e quello invernale (ottobre, 5.000 piantine).

Sono 120 gli ettari di verde sul territorio comunale di cui si prende cura la Giardineria: oltre 2.500 mq di aiuole fiorite, 855.780 mq di verde attrezzato (parchi, giardini, piste ciclabili, campi gioco), 151.498 mq di aree verdi di arredo urbano (spartitraffico, rotonde zone alberate, zone di sosta, ecc.), 112.028 mq di giardini scolastici, 1.000 mq di giardini botanici, 155.000 mq di cimiteri urbani, oltre al vigneto e al bosco di Castel Roncolo rispettivamente 17.815 mq e 116.899 mq ed il Colle 580.000 mq.  La giardineria comunale infine rappresenta il capoluogo altotatesino con proprie creazioni in occasione di rassegne e manifestazioni floreali sia in Italia, che all’estero.

In foto: la cerimonia religiosa officiata da don Mario Gretter    

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *