Politica Ultime Notizie

Piano mobilità. Ebner (Cgil-Agb): “Passo importante nella giusta direzione”

4 Gennaio 2017

author:

Piano mobilità. Ebner (Cgil-Agb): “Passo importante nella giusta direzione”

“La mobilità delle persone e delle merci e le necessarie infrastrutture sono vitali per la nostra economia. Il rafforzamento del trasporto pubblico delle persone e il trasferimento su rotaia di una quantità sempre maggiore di merci rappresentano le sfide del futuro”: così Alfred Ebner sul Piano mobilità, presentato dal presidente Kompatscher e dall’assessore Mussner. Per il segretario della Cgil altoatesina si tratta di un “passo importante nella giusta direzione”.

Per Ebner, “interventi strutturali sulle linee ferroviarie, orari adeguati per incentivare l’uso dei mezzi pubblici da parte dei pendolari, piani tariffari convenienti e una buona qualità del servizio fanno da sempre parte delle richieste del sindacato. Non sono solo utili a diminuire il peso del traffico privato per e dai centri urbani, ma possono ridurre sensibilmente anche i costi di chi è costretto, per motivi di lavoro, a spostarsi anche su distanze considerevoli. La programmazione di circonvallazioni per limitare i disagi ai residenti in prossimità di strade molto trafficate è positiva, ma bisogna evitare il più possibile il rischio di incentivare ulteriormente il traffico”.

“In linea di massima – continua il segretario – siamo favorevoli ad affidamenti in house dove esistono le condizioni normative e di strutture, ma anche a bandi con lotti più piccoli per dare anche agli operatori locali la possibilità di partecipare alla pari alle future gare per l’affidamento del servizio”. La Cgil/Agb seguirà con particolare attenzione i futuri bandi per l’affidamento del servizio di trasporto pubblico. “Vanno garantiti fino dalle prime battute non solo i diritti dei cittadini, ma anche dei dipendenti, che tra l’altro operano in un settore, quello dei trasporti, dove l’applicazione dei contratti non è sempre molto trasparente. Per questo chiediamo il coinvolgimento del sindacato prima della definitiva approvazione del Piano della mobilità, questione fondamentale per poter entrare nei dettagli necessari a esprimere una valutazione definitiva sul progetto”, conclude in una nota il segretario della Cgil-Agb.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *