Cultura & Società Ultime Notizie

L’arte della narrazione libera

14 Novembre 2016

author:

L’arte della narrazione libera

Sesto festival internazionale dell’arte della narrazione nello Jugendhaus Kassianeum a Bressanone.

Dal 13 al 20 novembre lo Jugendhaus Kassianeum sarà nuovamente il teatro dell’arte della narrazione: è, infatti, in programma il sesto festival internazionale della narrazione. Il festival è stato istituito dieci anni fa e si tiene da allora ad intervalli biennali con un crescente successo di pubblico. Se nella prima edizione del 2006 sono affluiti 1.200 amici delle fiabe, due anni fa, all’ultima edizione, ne abbiamo avuti ospiti già tre volte tanti, ovvero ben 3.150.Di conseguenza l’evento è stato ampliato. Ha una durata di una settimana e offre in 72 manifestazioni ai bambini a partire da 5 anni, agli adulti, alle famiglie, ai single, ai giovani e agli anziani un percorso narrativo ai massimi livelli.

Partecipano al festival 35 narratori e musicisti di 8 paesi. Gli artisti arrivano dall’Austria, dalla Germania, dalla Svizzera, dall’Inghilterra, dalla Svezia, dalla Norvegia e dalla Guyana, e naturalmente sono rappresentati anche l’Alto Adige e altre province italiane. La scelta dei temi è vasta e svariata e spazia dalle fiabe di eroi e di amore ai miti femminili, dalle storie della foresta tropicale ai troll norvegesi e gli elfi celtici.

I programmi mattutini si rivolgono agli asili nido, alle scuole elementari, medie e superiori ed agli istituti professionali. Di pomeriggio e nel fine settimana ci sono spettacoli per bambini e genitori, mentre per le sere sono previste avvincenti narrazioni per adulti. I programmi si svolgeranno in tedesco, italiano ed inglese. In lingua italiana raccontano Marco Bertarini di Modena il 17 ed il 18 novembre, Maria Paola Asson di Bressanone e Chiara Visca di Bolzano il 19 novembre.

In foto: Marco Bertarini/© p Zampolin

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *