Politica Ultime Notizie

Bolzano. Toponomastica, guerra dei cartelli

5 Ottobre 2016

author:

Bolzano. Toponomastica, guerra dei cartelli

“Il consigliere provinciale Alessandro Urzì sì era incontrato con il ministro Enrico Costa la scorsa settimana.

Nelle foto inviateci da Alessandro Urzì –L’Alto Adige nel cuore – il toponimo Langfenn compare solo in lingua tedesca. La località, Langfenn, sull’altipiano Salto, sopra San Genesio è uno dei nomi italiani che secondo il testo a suo tempo sottoscritto dal ministro Graziano Delrio sarebbe da sopprimere. Questo è il testo, noto come “allegato B”, che comprende altre decine e decine di nomi conosciutissimi in italiano, “che la Svp pretenderebbe venisse accolto in norma di attuazione per blindare la pulizia linguistica ai danni della Comunità di lingua italiana”  denuncia il consigliere Urzì. Nella sua protesta Urzì rileva inoltre “il grido silenzioso degli escursionisti che con il pennarello hanno aggiunto sui cartelli il nome in lingua italiana di Lavena dove qualcuno lo aveva tolto con un atto di violenza inaudito. Ma non basta: c’è chi con un altro pennarello ha cancellato quella dicitura in italiano che ancora altri escursionisti hanno riaggiunto perché ne venisse riconosciuta l’esistenza”.

Il dibattito sulla toponomastica c’è da attendersi diventerà caldo il 10 ottobre in occasione della seduta della prima Commissione legislativa provinciale per l’analisi del disegno di legge Steger sui toponimi.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *