Cultura & Società Ultime Notizie

Aziende altoatesine all’ISH China

8 Giugno 2016

author:

Aziende altoatesine all’ISH China

Protagonisti locali dell’edilizia, dell’efficienza energetica e della climatizzazione in viaggio

Le tecniche di costruzione, l’efficienza energetica e la climatizzazione si fanno sempre più importanti, specialmente in seguito alla scarsità di terreni e di risorse energetiche, al crescente inquinamento e all’instabilità climatica. Tra i protagonisti del settore che si muovono a livello mondiale ci sono anche degli altoatesini. Proprio per accrescere il loro raggio d’azione e per sostenere la loro internazionalizzazione IDM Alto Adige organizza delle visite a fiere e dei viaggi imprenditoriali in mercati importanti ed emergenti; uno di questi è sicuramente la Cina, meta di un viaggio imprenditoriale organizzato in questi giorni da IDM.

Impianti di climatizzazione, sistemi di riscaldamento, dispositivi di depurazione dell’aria, stufe, naturalmente tutti a maggior risparmio energetico: questi sono solo alcuni prodotti trattati dalle aziende del settore. «A causa della sua posizione geografica e del suo clima l’Alto Adige ha competenze molto avanzate in quest’ambito: sono state cercate delle soluzioni in tempi non sospetti proprio per rendere sopportabili alla popolazione le enormi oscillazioni tra inverni rigidi ed estati altrettanto estreme», afferma Bettina Schmid, a capo del reparto Sales Support di IDM. Anche nel settore “Green” l’Alto Adige ha molta esperienza, specialmente per quanto riguarda l’efficienza energetica nell’edilizia. «Oggi in Alto Adige ci sono alcune aziende che operano in questo settore a livello mondiale e che sono relativamente grandi, considerando i canoni locali; basti pensare all’Euroclima di Brunico, alla Walter Weger SrL di Chienes, all’Eurotherm di Frangarto o alla Pertinger di Bressanone», continua Bettina Schmid.

L’azienda speciale per l’economia della Provincia e della Camera di commercio sta portando avanti l’agenda dell’ex EOS, che aveva riconosciuto il potenziale di questo settore molto tempo fa. Per sostenere i passi delle aziende di questo settore verso nuovi mercati IDM ha inserito da tempo nel proprio calendario fieristico degli appuntamenti come l’IFH Intherm di Norimberga, la fiera tecnica più importante nella Germania meridionale che si è tenuta in aprile, e soprattutto l’ISH di Francoforte, la fiera di riferimento per l’idrosanitario, la tecnica degli edifici, l’efficienza energetica, la climatizzazione e per le energie rinnovabili che si terrà nel 2017.

La Fiera di Francoforte organizza anche la fiera ISH China di Pechino, che nei giorni scorsi è stata meta del viaggio imprenditoriale organizzato da IDM, a cui hanno partecipato le aziende Manometal di Egna, Eurotherm di Frangarto e Thermo Tecno Management di Prato allo Stelvio. ISH China è diventata l’evento di riferimento per l’idrosanitario, il riscaldamento, la climatizzazione e per le energie rinnovabili nel mercato asiatico; anche Fiera Bolzano era presente e ha illustrato il concetto alla base della Fiera Klimahouse nel corso di una conferenza. «La Repubblica Popolare Cinese è un mercato in crescita nell’edilizia, nell’efficienza energetica e nella climatizzazione, per questo motivo abbiamo organizzato questo viaggio imprenditoriale per aiutare le aziende altoatesine a inserirsi in questo mercato. Nel nostro programma, oltre alla visita all’ISH di Pechino, ci sono stati degli appuntamenti con potenziali partner commerciali, un workshop sull’avvio di attività in Cina e una cena per creare dei contatti», spiega Valérie Spenle, responsabile dell’Area Go International di IDM.

Tra gli imprenditori che hanno partecipato al viaggio c’è grande soddisfazione, come sottolinea il direttore generale di Eurotherm Michele Bottoni: «L´organizzazione del viaggio imprenditoriale a Pechino è stata assolutamente positiva e ritengo che il supporto da parte di IDM sia fondamentale per le imprese altoatesine che desiderano rivolgersi all´export e che hanno quindi bisogno di sinergie per un ingresso agevolato nel mercato».

Foto: i partecipanti altoatesini davanti all’ingresso della fiera ISH di Pechino (da sinistra): Thomas Mur (Fiera Bolzano), Enrica Stecca (Eurotherm), Yuan Xilin (Eurotherm), Michele Bottoni (Eurotherm) Valentina Demetz (IDM Alto Adige), Leo Berger (TTM) e Thomas Ebner (Manometal).

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *